Blood Father Mel Gibson
- Pubblicità -

Mel Gibson è diventato un’icona grazie ai suoi ruoli in film come Arma letaleBraveheart Mad Max , ma c’è stato un tempo in cui è andato vicino ad aggiungere al suo incredibile CV anche il ruolo di James Bond! Mentre gli attori britannici sono stati sempre stati la prima scelta per interpretare 007, all’attore americano è stato offerto il ruolo e ha scelto di rifiutarlo. Gibson ha recentemente riflettuto su quella decisione durante un’intervista con JoBlo.com, spiegando perché Sean Connery ha interpretato ruoli simili a quelli di Bond fino a quando il ruolo ne Gli intoccabili lo ha portato ad una nuova fase della recitazione lasciandosi alle spalle il ruolo della SPIA.

“Mi hanno offerto i film di James Bond quando avevo ventisei anni, che è come quaranta anni fa, ok?” Gibson ricorda. “E loro hanno detto: ‘Ehi, vogliamo che tu sia il prossimo James Bond.’ E ci ho pensato; ero in Australia, stavo lavorando con Peter Weir”. “E ci ho pensato, e in un certo senso ho rifiutato, per questo motivo”, continua l’attore. “Perché ho pensato, ‘Guarda cosa è successo al povero Sean, è rimasto bloccato lì per tre decenni.'”

È interessante che Mel Gibson abbia rifiutato quello che avrebbe potuto essere il ruolo di una vita, ma in tutta onestà, ha reso iconici molti altri personaggi a pieno titolo. Sì, quelli sono ruoli a cui è più spesso associato anche decenni dopo, ma c’è una tale varietà che l’attore non è noto solo per uno ruolo specifico, (come invece è capitato a Sean Connery per un certo periodo e, in una certa misura, lo è ancora). Daniel Craig è stato l’ultimo attore a interpretare James Bond, ma non si sa ancora chi sarà il suo sostituto. Si dice che la caccia sia in corso, ma i produttori del franchise non sembrano avere fretta mentre cercano qualcuno che sia disposto a impegnarsi nel ruolo per un’enorme fetta della loro carriera.

- Pubblicità -