Io sono leggenda 2: rivelati aggiornamenti, Michael B. Jordan ancora nel cast

Abbiamo alcune notizie sulla situazione attuale di Io sono leggenda 2, mentre la star e produttore esecutivo Michael B. Jordan (Black Panther) condivide la sua emozione di recitare accanto a Will Smith di Bad Boys...

-

Da almeno qualche anno ci sono dei progetti provvisori per Io sono leggenda 2. Per quanto ne sappiamo, l’idea è che Will Smith torni al franchise fantascientifico/horror insieme alla star di Black Panther e Creed, Michael B. Jordan, in quello che probabilmente sarà un passaggio di testimone, lasciando a quest’ultimo il compito di guidare una nuova serie di film.

Gli scioperi di Hollywood dell’anno scorso hanno ritardato il progetto e, l’anno prima, anche l’ormai famoso “schiaffo” di Smith agli Academy Awards del 2022 (quella sera, l’attore hollywoodiano vinse l’Oscar come “miglior attore” e schiaffeggiò il comico Chris Rock per aver fatto una battuta su sua moglie Jada Pinkett Smith).

Io sono leggenda 2 era stato annunciato solo pochi giorni prima, quindi non c’è da stupirsi che lo slancio del sequel sia rallentato.

Parlando con PEOPLE, Jordan ha offerto un aggiornamento sulla situazione del film. “Stiamo ancora lavorando sulla sceneggiatura e la stiamo mettendo a punto“, ha detto. “Non ha una data di uscita o qualcosa del genere. Non so esattamente dove lo gireremo, ma non vedo l’ora di mettermi davanti alla macchina da presa con lui“.

Essendo una persona che ho ammirato per molto tempo, poter lavorare con Will è qualcosa che non vedo l’ora di fare. Sono davvero entusiasta“.

L’Hollywood Reporter ha poi pubblicato un articolo sul tentativo di ritorno di Smith a Hollywood dopo lo schiaffo e, purtroppo, sembra che Io sono leggenda 2 sia ben lontano dall’essere pronto.

In compenso, “mentre le fonti dicono che il progetto non è ancora vicino alla fase di partenza – non c’è un copione pronto e non c’è un regista ufficialmente collegato – Jordan rimane impegnato a realizzare il progetto”.

Io sono leggenda 2

Ambientato in una New York desolata e devastata da un virus, Io sono leggenda segue il dottor Robert Neville (Wll Smith), apparentemente l’ultimo sopravvissuto umano, mentre cerca una cura per un virus che ha trasformato la popolazione in aggressivi mutanti simili a zombie. Gli unici compagni di Neville sono il suo fedele cane e i ricordi ossessionanti del crollo del mondo.

Mentre conduce esperimenti in isolamento, lotta contro la solitudine, la paura e l’implacabile ricerca degli esseri infetti. Il film è stato apprezzato per l’esplorazione dei temi dell’isolamento, della sopravvivenza e delle conseguenze della sperimentazione scientifica, con il suo memorabile climax che mette in discussione la natura dell’umanità di fronte a una pandemia globale.

Naturalmente, il piano prevede di annullare tutto questo nel sequel per facilitare il ritorno di Smith nel ruolo di Neville. Ciò è reso possibile da una famosa scena eliminata del DVD, che vede lo scienziato rendersi conto che le creature lo considerano un mostro; invece di farsi esplodere, Neville libera la femmina su cui stava facendo esperimenti e si reca in un santuario umano.

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

Resurrected spiegazione finale

Resurrected: la spiegazione del finale del film horror

Una tipologia di opere tanto recente quanto apprezzata è quella del screenlife film (o first person shot), in cui lo schermo cinematografico diventa lo...
- Pubblicità -