bohemian rhapsody

Bryan Singer sarà accreditato come regista nei credits di Bohemian Rhapsody. Il regista degli X-Men aveva lasciato la produzione del film a riprese non ancora terminate in coincidenza con le accuse di molestie contro di lui a seguito dello scandalo Weinstein. Dopo il licenziamento, Singer ha affrontato una causa con l’accusa di aver stuprato un teenager.

Come si legge su Collider, il nuovo numero di Empire riporta che Bryan Singer è stato accreditato come regista del film, nonostante le riprese siano poi state portate a termine da Dexter Fletcher (Eddie the Eagle). Il produttore del film, Graham King, ha dichiarato a Collider: “Bryan Singer è il regista accreditato del film. In pratica, Bryan ha avuto dei problemi personali. Voleva che le riprese si interrompessero per risolverli, ma il film doveva essere finito. Questo è accaduto e non si è trattato di reinventare il progetto. Avevamo solo bisogno di qualcuno che finisse il lavoro, e Fletcher ci ha fatto un grande favore.”

Bohemian Rhapsody: Rami Malek nel primo trailer del film su Freddie Mercury

Oltre a Rami Malek, che interpreterà Freddie Mercury, nel film ci saranno Ben Hardy, che sarà il batterista Roger Taylor, Gwilym Lee il chitarrista Brian May e Joe Mazzello sarà invece il bassista John Deacon.

Bohemian Rhapsody, recensione del film con Rami Malek