Guardiani della Galassia Vol. 3 film

Come ormai si sa bene, la produzione di Guardiani della Galassia Vol. 3 era stata interrotta dopo il licenziamento di James Gunn (scopri qui tutti i dettagli). Qualche settimana fa, la Disney ha diffuso il titolo di lavorazione del film stesso, il che vuol dire che la produzione si è sbloccata.

Tuttavia il film sarà in qualche misura diverso, rispetto a come lo aveva pensato Gunn e c’è chi sospetta che lo stop e il cambio di direzione per il film possa avere qualche ripercussione su Avengers 4. In che modo? Semplice, se il film dei fratelli Russo “lascia” gli eroi in un certo modo e in una determinata situazione, l’idea che aveva Gunn per Star Lord e Compagnia è applicabile, altrimenti no. Tuttavia, sembra che sarà chi arriverà alla regia di Guardiani della Galassia Vol. 3 che dovrà adattarsi alle scelte dei Russo, visto che mentre Avengers 4 è già terminato, per la terza avventura della disfunzionale famiglia galattica dovremo ancora aspettare a lungo.

Guardiani della Galassia Vol. 3: sarà un sequel o un prequel?

Non sappiamo ancora chi sarà alla regia del film, visto che ora James Gunn sembra sempre più vicino a occuparsi di Suicide Squad 2 per la Warner Bros, ma sappiamo che i Marvel Studios utilizzeranno comunque la sceneggiatura di Gunn, nonostante il licenziamento.

L’evento ha scatenato grandi polemiche, non solo trai fan, ma anche e soprattutto tra i componenti della famiglia Marvel, in particolar modo, Dave Bautista ha strenuamente difeso Gunn, tanto da minacciare il suo abbandono del franchise se la sceneggiatura del regista non fosse stata usata.

Fonte