Indiana Jones 5

Contrariamente a quanto riportato alcuni mesi fa, Steven Spielberg non inizierà le riprese del quinto capitolo di Indiana Jones entro la fine del 2019 nel Regno Unito, dunque slitterà anche l’uscita del film, inizialmente fissata al 19 luglio del 2020. A confermare la notizia è Variety.

Le ragioni del ritardo sono da attribuire ad un mancato completamento della sceneggiatura da parte di Jonathan Kasdan, figlio di Lawrence Kasdan (autore dello script de I predatori dell’arca perduta), che dovrebbe ora consegnare una nuova bozza del film nei prossimi mesi. Inoltre sembra che si unirà al progetto anche David Koepp (lo sceneggiatore di Jurassic Park).

Indiana Jones donna? Ecco cosa dice Steven Spielberg

Ovviamente resta saldo in regia Steven Spielberg, con Indiana Jones 5 che vedrà tornare anche il leggendario protagonista, Harrison Ford. I veterani del franchise, Kathleen Kennedy e Frank Marshall, si occuperanno della produzione.

Alan Horn, Presidente dei Walt Disney Studios, ha dichiarato: “Indiana Jones è uno dei più grandi eroi della storia del cinema. È raro avere una tale perfetta combinazione di regista, produttori, attore e personaggi e noi non potevamo essere più eccitati di avere quest’altra avventura con Harrison e Steven.”