Dopo Scott Eastwood e Dacre Montgomery, un altro nome illustre si aggiunge alla lunga lista di attori che si candidano a raccogliere l’eredita di Hugh Jackman nei panni di Wolverine. Parliamo stavolta di Keanu Reeves, che in una recente intervista ha spiegato che tra il Mutante e Batman sceglierebbe sicuramente il primo:

 
 

Tra i due preferirei interpretare Wolverine“, sono state le parole di Reeves.

Rivedremo presto l’attore in Replicas, Destinazione Matrimonio e Siberia.

Wolverine: 10 attori che potrebbero interpretarlo nel MCU

Come già dichiarato da Hugh Jackman in occasione del tour promozionale di The Greatest Showman (l’ultimo film che lo vede protagonista), l’interprete non tornerà nei panni di Wolverine nei prossimi progetti legati al mutante di casa Marvel. Il futuro del personaggio si lega ovviamente al recente accordo firmato dalla Disney con la Fox, che cede di fatto alla casa di Topolino tutti i diritti cinematografici dei supereroi come Deadpool e X-Men, dunque resta da capire quale saranno le direttive e quale attore verrà scelto per interpretare Wolverine.

Sappiamo che l’altezza di Jackman è stato uno dei principali motivi per cui i fan si scagliarono contro la sua scelta da parte di Bryan Singer, prima che arrivasse in sala, nel 2001, X-Men, ma sappiamo anche che con il tempo, l’attore australiano e riuscito perfettamente a entrare nella parte e nel cuore dei fan, fino allo splendido epilogo della sua parabola in Logan – The Wolverine.

Al momento il personaggio è “in pensione” dal grande schermo, ma ci aspettiamo che tra non molto il Mutante con gli Artigli di Adamantio tornerà sul grande schermo con un nuovo volto e nuove storie.

Fonte: Screen Geek