Leonardo DiCaprio

Leonardo DiCaprio tornerà a recitare per Martin Scorsese in un film tratto da Killers of the Flower Moon, libro uscito nel 2017 dal giornalista del New Yorker, David Grann. Alla produzione del film c’è la Imperative Entertainment, che giocò d’anticipo e acquistò i diritti prima ancora che uscisse il libro. A firmare la sceneggiatura, invece, c’è Eric Roth, già premio Oscar per Forrest Gump, e autore cinematografico molto riconosciuto ad altissimi livelli.

 
 

Ecco cosa ha dichiarato Martin Scorsese: “Quando ho letto il libro di Grann, ho subito iniziato a vederlo – le persone, gli ambienti, l’azione – e sapevo che avrei dovuto farne un film”. Il libro è in Oklahoma negli anni Venti: parla di un gruppo di nativi americani che scoprirono di avere del petrolio nelle loro terre, diventarono ricchi e furono poi uccisi uno a uno. Fu il primo grande caso di cui dovette occuparsi l’FBI, creata da poco.

Once Upon a Time in Hollywood: Leonardo DiCaprio e Brad Pitt nella prima foto

Mentre Scorsese è reduce dall’Incontro emozionante con il pubblico della Festa del Cinema di Roma, e aspettiamo ancora in suo The Irishman su Netflix, Leonardo DiCaprio è al momento impegnato con le riprese di Once Upon a Time in Hollywood, il nuovo film di Quentin Tarantino.

Per attore e regista, entrambi premi Oscar, si tratta della sesta collaborazione, dopo Gangs of New York, The Aviator, The Departed, Shutter Island e The Wolf of Wall Street.