Black Panther Letitia Wright

Come annunciato lo scorso Marzo da Kevin Feige, i Marvel Studios lavoreranno per portare sul grande schermo il sequel di Black Panther e ci sono tutte le ragioni per credere che Letitia Wright, interprete di Shuri, tornerà in azione insieme a Chadwick Boseman.

 
 

L’attrice ha avuto modo di parlare del suo futuro nel MCU in un’intervista dove si è mostrata entusiasta e disposta a riprendere un ruolo ancora più importante nei prossimi capitoli ambientati nel Wakanda. Magari raccogliendo l’eredità di T’Challa e diventando la nuova Pantera Nera:

Se ci fosse l’opportunità, perché no? Sarebbe un riferimento ai fumetti davvero accurato e, ovviamente, fantastico. Il che significherebbe più lavoro, più allenamento, insomma l’inizio di un’avventura incredibile.”

Letitia Wright vorrebbe un film da solista per Shuri

Di seguito la sinossi del primo film:

Black Panther segue T’Challa che, dopo gli eventi di Captain America Civil War, torna a casa, nell’isolata e tecnologicamente ultra avanzata nazione africana, Wakanda, per prendere il suo posto in qualità di nuovo re. Tuttavia, un vecchio nemico ricompare sui radar e il doppio ruolo di T’Challa di sovrano e di Black Panther è messo alla prova, quando viene trascinato in un conflitto che mette l’intero fato di Wakanda e del mondo in pericolo.

Chadwick Boseman interpreta il protagonista, T’Challa, già visto in Captain America Civil War. Nei ruoli principali del film ci saranno, oltre a Boseman, Michael B. Jordan, Lupita Nyong’O, Danai Gurira, Martin Freeman, Daniel Kaluuya, Angela Basset, Forest Whitaker e Andy Serkis.

La sceneggiatura del film è firmata da Ryan Coogler e Joe Robert Cole, mentre Louis D’Esposito, Victoria Alonso, Nate Moore, Jeffrey Chernov e Stan Lee sono i produttori esecutivi.

Black Panther: intervista a Letitia Wright e Daniel Kaluuya