jared leto Morbius

Sulla scia del successo economico di Venom, la SONY Pictures si sta rimboccando le maniche e sta cominciando a lavorare al suo prossimo progetto affine: Morbius, il Vampiro Vivente. Il film è stato annunciato insieme al coinvolgimento nello stesso del premio Oscar Jared Leto, che, dismessi i panni del Joker (forse solo momentaneamente), si cimenta con un nuovo personaggio dei fumetti, sempre con sfumature ambigue.

Del film sappiamo già che Martine Bancroft sarà presente nei panni di interesse amoroso del personaggio, ma adesso, via The Hashtag Show, sappiamo anche quale sarà il nemico del protagonista. Secondo il sito, vedremo Michael Morbius confrontarsi con Loxias Crown. Ai lettori più appassionati che stanno cercando nella loro memoria il personaggio tra le pagine dei fumetti diciamo di fermarsi subito: si tratterà infatti di un ruolo completamente nuovo, realizzato e scritto appositamente per il film. Potrebbe però essere basato su del materiale già esistente. Nei fumetti, Emil Nikos è il nemico di Morbius, che si rivolta contro il suo vecchio amico, ma sembra che il film adotterà un approccio molto molto diverso. Il nome potrebbe addirittura indicare che si tratterà di un personaggio ispirato al supervillain Crown. Per quelli che non conoscono questo personaggio “cattivo”, si tratta di un mutante che è stato noto per un po’ come Hunger e che si è scontrato sia con Spider-Man che con Morbius.

Il personaggio sarà tuttavia una piccola variante, una storia di origine diversa perché il sito rivela che questo personaggio avrà la stessa malattia del sangue di Morbius, tuttavia il siero che sviluppa Michael, sarà invece in grado di trasformare il suo vecchio amico in qualcuno incapace di controllare la sua sete di sangue.

Avi Arad Matt Tolmach sono a capo della produzione del film. Per quanto riguarda invece la sceneggiatura, è stata firmata da Matt Sazama e Burk Sharpless, che vantano nel proprio curriculum film come Power RangersDracula UntoldThe Last Witch Hunter – L’Ultimo Cacciatore di Streghe e Gods of Egypt.

Fonte: That Hashtag Show