Arriva oggi il giorno di Paolo Sorrentino al Festival di Cannes. Il regista italiano, amatissimo all’estero a partire dal 2008 con il suo Il Divo, arriva sulla croisette se non da favorito, almeno da soggetto particolarmente interessante. E mentre si susseguono le voci direttamente dalla proiezione stampa di ieri sera riguardo al fatto che i giornalisti internazionali hanno applaudito per ben tre volte sui titoli di coda de La grande bellezza, noi aspettiamo prima di giudicare e soprattutto vi invitiamo a leggere la nostra recensione, on line a breve.

La grande bellezzaChe Sorrentino ambisca alla Palma d’Oro non è un segreto, il regista originario di Napoli è noto per il suo temperamento ambizioso e forse un po’ scortese, ma senza dubbio ha dalla sua un’arma vincente: uno stile intelligente e raffinato, anche se a volte troppo autoreferenziale.

Dopo la delusione di Un chateau en Italie di Valeria Bruni Tedeschi, si aspetta una rivincita italiana sulla Croisette, e speriamo che Sorrentino sia all’altezza.

Oggi è anche il giorno di un film già chiacchieratissimo prima di arrivare a Cannes: quel Behind the Candelabra di Steven Soderbergh che vedrà protagonisti Michael Douglas e Matt Damon. Questi martedì 21 maggio si prospetta decisamente una giornata interessante in quel di Cannes.