Arnold Schwarzenegger film

Attore, culturista e imprenditore, Arnold Schwarzenegger si è negli anni imposto come una vera e propria icona culturale, capace di dar vita a primati che lo hanno portato ad essere un apripista per generazioni successive di interpreti e sportivi. Grazie ai suoi ruoli, ha poi dato nuovo prestigio al genere action, e con il suo carisma si è sempre dimostrato capace di poter affrontare generi e situazioni spesso diverse tra loro. Ad oggi, è ancora uno dei massimi e ineguagliati interpreti del suo genere.

Ecco 10 cose che non sai su Arnold Schwarzenegger.

1Parte delle cose che non sai sull’attore

Arnold Schwarzenegger moglie
 

Arnold Schwarzenegger: i suoi film

10. Ha recitato in celebri lungometraggi. Dopo alcuni iniziali ruoli cinematografici, l’attore diventa particolarmente celebre grazie ai film Conan il barbaro (1982), Conan il distruttore (1984) e Terminator (1984). Grazie ad essi diventa una star, e ottiene parti da protagonista in Commando (1985), Predator (1987), I gemelli (1988), con Danny DeVito, Atto di forza (1990), Un poliziotto alle elementari (1990), Terminator 2 Il giorno del giudizio (1991), Last Action Hero (1993), True Lies (1994), e Batman & Robin (1997). Nel 2003 recita in Terminator 3 – Macchine ribelli, per poi prendersi una pausa per perseguire la carriera politica. Negli ultimi anni ha poi ripreso la sua carriera da attore recitando in I mercenari 2 (2012), con Sylverst Stallone, Escape Plan (2013), Contagious (2015), con Abigail Breslin, Aftermath (2017) e Terminator – Destino oscuro (2019).

9. È stato anche regista. Agli inizi degli anni Novanta, nel pieno della propria popolarità, l’attore ha compiuto il suo debutto alla regia dirigendo l’episodio The Switch della serie I racconti della cripta, andato in onda nel 1990. L’occasione si rivela particolarmente importante per lui, che dichiarerà «Dopo aver diretto l’episodio mi sentivo in estasi. Era una cosa che non mi sarei mai aspettato, lavorare con gli attori e dare forma ad una scena. È pazzesco.». Nel 1992 replica l’esperienza dirigendo il lungometraggio Eroe per famiglie, trasmesso in televisione.

8. Si è affermato come produttore. Dal grande istinto imprenditoriale, Schwarzenegger si è distinto anche per aver partecipato alla produzione di alcuni film e documentari di buon successo. Tra questi si annoverano film da lui anche interpretati, come Last Action Hero, Contagious, Aftermath e The Iron Mask. Ma ha ricoperto il ruolo anche per titoli come Il 6° giorno (2000), Le meraviglie del mare (2017), The Game Changers (2018) e le annunciate serie Superhero Kindergarten e Outrider.

Arnold Schwarzenegger: sua moglie e i figli

7. Ha sposato una giornalista. Nel 1986 l’attore sposa la giornalista Maria Shriver, nota come la nipote del presidente Kennedy. I due si erano conosciuti nell’agosto del 1977, intraprendendo da quel momento una relazione. In quello stesso periodo, però, Schwarzenegger era impegnato in una relazione anche con un’altra donna. Questa infine pose un ultimatum all’attore, il quale decise però di proseguire il proprio rapporto con Shriver. In seguito al matrimonio, ebbero quattro figli, nati rispettivamente nel 1989, nel 1991, nel 1993 e nel 1997.

6. Hanno divorziato dopo 25 anni. Nel maggio del 2011 la coppia annuncia la propria separazione. Ciò fu deciso in seguito alla rivelazione che l’attore aveva avuto, nel 1997, un figlio da un’altra donna. Schwarzenegger ha dichiarato di aver scoperto la cosa soltanto 8 anni dopo, decidendo di assumersi le proprie responsabilità nei confronti del figlio e della madre, garantendo loro un mantenimento. Pur separatasi, la coppia è tuttavia rimasta in buoni rapporti, continuando a crescere i propri figli.

Indietro