Ben Mendelsohn: 10 cose che non sai sull’attore

-

L’attore Ben Mendelsohn è uno di quegli interpreti estremamente versatili che è facile ritrovare in numerosi celebri film, ogni volta sotto spoglie ben diverse le une dalle altre. In questo modo Mendelsohn ha negli anni conquistato le attenzioni di critica e pubblico, affermandosi tanto per i suoi ritratti di spietati villain quanto di compassionevoli esseri umani. Ecco 10 cose che non sai di Ben Mendelsohn.

Parte delle cose che non sai di Ben Mendelsohn.

Ben Mendelsohn: i suoi film

1. Ha recitato in celebri lungometraggi. Dopo alcuni piccoli ruoli, l’attore inizia ad ottenere una prima popolarità recitando nei film Sirene (1994), Metal Skin (1994), Black and White (2002) e The New World – Il nuovo mondo (2005). Negli anni successivi ottiene ruoli di sempre maggior rilievo in Australia (2008), Segnali dal futuro (2009), Animal Kingdom (2010), Killer Elite (2011), Il cavaliere oscuro – Il ritorno (2012), Cogan – Killing The Softly (2012), Come un tuono (2012), Lost River (2014), Exodus – Dei e re (2014), Slow West (2015), Una (2016), Rogue One: A Star Wars Story (2016), L’ora più buia (2017), Ready Player One (2018), Robin Hood – L’origine della leggenda (2018), Captain Marvel (2019) e Il re (2019).

2. Ha preso parte a produzioni televisive. Nel corso della sua carriera Mendelsohn ha partecipato anche a diverse serie TV, come Neighbours (1986-1987), Dottori con le ali (1987-1989), The Secret Life of Us (2005), Love My Way (2006-2007), Tangle (2009), Girls (2013) e Blooline, dove dal 2015 al 2017 ricopre il ruolo di Danny Rayburn. Recita poi nella serie Infinity Train (2019-2020), e nel 2020 è protagonista di The Outsider, miniserie basata sull’omonimo romanzo di Stephen King.

3. Ha ricoperto il ruolo di produttore. Per la miniserie horror The Outsider, l’attore ha ricoperto il ruolo di produttore esecutivo per 6 episodi, e di produttore per altre 3 puntate. Mendelsohn ha infatti più volte ribadito il proprio coinvolgimento nella serie, a tal punto da volerne seguire le varie fasi di realizzazione.

ben-mendelsohn-talos

Ben Mendelsohn è su Instagram

4. Ha un account personale. L’attore è presente sul social network Instagram, dove ha un profilo seguito da 15,4 mila persone. Mendelsohn usa molto di rado tale piattaforma, e finora ha condiviso con i propri fan solo quattro post. I primi tre sono delle foto ritraenti cieli nuvolosi al tramonto e delle bolle di sapone fluttuanti nell’aria, mentre il quarto post è un video realizzato a Venezia dove l’attore dà da mangiare a dei piccioni.

Ben Mendelsohn è Talos in Captain Marvel

5. È l’attore dietro al trucco del noto personaggio. Nel 2019 l’attore assume i panni di Talos nel film Marvel Captain Marvel. Questi è uno Skrull, specie aliena in grado di cambiare la propria forma a proprio piacimento. Per dar vita al personaggio l’attore si è dovuto sottoporre a diverse ore di trucco, che hanno nascosto il suo volto sotto la maschera di pelle verde tipica del personaggio.

Parte delle cose che non sai di Ben Mendelsohn.

Ben Mendelsohn in Rogue One: A Star Wars Story

6. Ha interpretato il villain del film. Nel primo spin-off dedicato alla saga di Star Wars, Rogue One, l’attore ha ricoperto il ruolo dello spietato Direttore Imperiale Orson Krennic, che si oppone ai Ribelli nel tentativo di impedire che questi possano rubare il progetto della Morte Nera. Nel film, Mendelsohn si confronterà anche con il celebre Darth Vader.

7. Recitare nel film era un suo sogno. Durante alcune interviste l’attore ha dichiarato di essere cresciuto guardando i film della celebre saga di fantascienza, sognando un giorno di potervi recitare. Quando gli fu proposto il ruolo, Mendelsohn accettò senza neanche leggere la sceneggiatura, considerando quell’occasione un vero e proprio sogno che diventava realtà.

ben-mendelsohn-star-wars

Ben Mendelsohn in The Outsider

8. È il protagonista della serie horror. Nel 2020 l’attore ricopre il ruolo di Ralph Anderson nella serie The Outsider. Il suo personaggio è un investigatore poco ortodosso che indaga sull’omicidio di un ragazzo. Convinto della colpevolezza del principale sospettato, l’uomo dovrà però scontrarsi inaspettatamente con una serie di forze soprannaturali che daranno una scossa al caso.

Ben Mendelsohn in Il Re

9. Ha lavorato a lungo sul proprio accento. Per ricoprire il ruolo di re Enrico IV nel film Il Re, l’attore australiano ha dovuto praticare un corretto accento inglese pe diverso tempo, supportato da un dialect coach. Il risultato finale è stato particolarmente sorprendente, e la performance di Mendelsohn ha ricevuto numerose lodi anche per tale motivo.

Ben Mendelsohn: età e altezza

10. Ben Mendelsohn è nato a Melbourne, in Australia, il 3 aprile 1969. L’attore è alto complessivamente 180 centimetri.

Fonte: IMDb

Gianmaria Cataldo
Gianmaria Cataldo
Laureato in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dal 2018. Da quello stesso anno è critico cinematografico per Cinefilos.it, frequentando i principali festival cinematografici nazionali e internazionali. Parallelamente al lavoro per il giornale, scrive saggi critici e approfondimenti sul cinema.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

IN EVIDENZA

ALTRE STORIE

- Pubblicità -