Cillian Murphy

Cillian Murphy ha recitato sia in grandi successi degli studios che in premiati film indipendenti, in aggiunta ai ruoli in tv e sui palcoscenici di Londra, New York e di tutto il mondo.

 

Attualmente è impegnato nell’acclamata serie drammatica della BBC “Peaky Blinders” ideata da Steven Knight, in produzione per la terza stagione ed ora disponibile negli Stati Uniti su Netflix. Durante le pause dallo show, ho girato due pellicole di uscita imminente: il dramma criminale “Free Fire” diretto da Ben Wheatley, e il thriller ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale “Anthropoid“, per la regia di Sean Ellis.

Cillian Murphy, filmografia

Cillian Murphy si è fatto conoscere dal pubblico internazionale con l’interpretazione del sopravvissuto Jim, nel thriller post apocalittico di Danny Boyle28 Giorni Dopo. Nel 2005 ha lasciato un segno indelebile col ritratto del dottor Jonathan Crane, alias The Scarecrow (Spaventapasseri) nel film diretto da Christopher Nolan, Batman Begins per il quale ha ottenuto una candidatura al premio del London Film Critics Circle. Successivamente, ha ripreso lo stesso ruolo nei blockbuster di Nolan Il Cavaliere Oscuro e Il cavaliere Oscuro – Il Ritorno, per poi riunirsi al regista che lo ha diretto nel ritratto dell’erede miliardario nel suo fortunato Inception.

In seguito, ha ottenuto una candidatura al Golden Globe per l’interpretazione dell’emarginato transgender Patrick ‘Kitten’ Braden nel film di Neil JordanBreakfast on Pluto”Cillian Murphy ha ottenuto due candidature consecutive come Miglior Attore ai British Independent Film per le interpretazioni nella pellicola vincitrice della Palma d’Oro al Festival di Cannes del 2006 diretta da Ken Loach “Il Vento che Accarezza l’Erba”, e nel thriller di fantascienza di Danny Boyle del 2007 “Sunshine”. Più recentemente, ha ottenuto la sua terza nomina ai British Independent Film Award, come Miglior Attore Non Protagonista, per il suo ruolo in “Broken”, che ha aperto la sezione Settimana Internazionale della Critica al Festival di Cannes del 2012, ed ha vinto come Miglior Film Britannico ai British Independent Film Award.

cillian murphy peaky blindersLa sua assortita filmografia comprende anche: “Aloft” di Claudia Llosa; “Red Lights” di Rodrigo Cortes; “In Time” di Andrew Niccol; “Perrier’s Bounty“; il thriller di Wes Craven “Red Eye“; “Intermission” di John Crowley; “La Ragazza con l’Orecchino di Perla” di Peter Webber; “Ritorno a Cold Mountain” di Anthony Minghella, e “On the Edge” di John Carney.

Cillian Murphy a teatro

L’attore ha regolarmente recitato a teatro, spesso collaborando con il drammaturgo irlandese Enda Walsh. Recentemente Cillian Murphy ha interpretato la prima mondiale dell’opera di Walsh “Ballyturk”, presentata prima al Galway International Arts Festival, e poi al National Theatre di Londra.

Cillian Murphy filmografiaCillian Murphy ha iniziato la carriera teatrale con una performance stupefacente in “Disco Pig” di Walsh. Dopo il successo ottenuto nel 1996 al Dublin Theatre Festival e nel 1997 al Fringe Festival di Edimburgo, “Disco Pigs” è andato in tournée in Irlanda, Gran Bretagna, Canada ed Australia.

In seguito Cillian Murphy ha interpretato anche la versione cinematografica dello spettacolo diretta da Kirsten Sheridan. Sempre di Walsh è l’opera “Misterman”, che l’attore ha interpretato al National Theatre. In precedenza la sua messa in scena al St. Ann’s Warehouse di Brooklyn, ha consegnato a Murphy il Drama Desk Award per Outstanding Solo Performance nel 2012. Ha inoltre ottenuto il Theatre Award dell’Irish Times come Miglior Attore per la produzione originale a Galway.

Nel 2006 Murphy ha debuttato al West End nello spettacolo di John Kolvenbach “Love Song”, per la regia di John Crowley. Ha lavorato spesso con il regista premiato con il Tony, Garry  Hynes, in spettacoli quali “The Country Boy”, “Juno and the Paycock” e “The Playboy of the Western World” sul palco del Gaity Theatre di Dublino. Ha anche recitato nella produzione per il Festival di Edimburgo de “Il Gabbiano”, nello spettacolo di Neil LaBute “The Shape of Things” al Gate Theatre di Dublino, e “Much Ado About Nothing,” al Kilkenny Castle.