evan peters Giffoni Film Festival

uickSono anni che tutti vanno matti per Evan Peters. Ha cominciato con la pubblicità, per poi arrivare a Disney, poi al cinema, poi ad American Horror Story X-Men: una scalata verso il successo, e una carriera di ruoli bizzarri, sinistri, e accattivanti.

Quando non è impegnato, cosa fa Evan Peters? Cosa ha fatto prima di AHS? Da dove viene? Ecco 10 fatti e curiosità su Evan Peters: dall’infazia agli hobby, dalla filmografia alla vita privata e alla relazione con Emma Roberts. Lo amerete ancora di più.

Sleepover: Evan Peters e gli inizi

1. Gli inizi di Evan Peters: i genitori e la pubblicità. Evan Peters è nato il 20 gennaio 1987, ed è cresciuto a Ballwin con i genitori, Julie e Phil Peters, il fratello Andrew e la sorellastra Michelle. Nel 2001 la famiglia si trasferì a Grand Blanc, nel Michigan: è qui che il piccolo Evan cominciò ad interessarsi alla recitazione. All’età di 15 anni si trasferì a Los Angeles con la madre, con lo scopo di lavorare alla propria carriera e, nel frattempo, fu istruito a casa. La carriera di Evan è cominciata con la pubblicità: per Kellogg’s, Papa John’s, Playstation, Progressive e Sour Patch Kids. Il suo primo ruolo arrivo con il film Clipping Adam, nel 2002.

2. Sleepover: Evan Peters e la carriera. Nel 2004, Even Peters recitò in Sleepover, per il quale fu nominato per la Migliore Performance in un Lungometraggio. Inolte, Evan Peters ha recitato nella serie Disney Phil dal futuro, che fu il suo primo progetto televisivo. Evan ha interpretato, per cinque episodi della prima serie, Seth Wosmer, un piccolo nerd amico del personaggio principale Phil. Sin da piccolo, l’attore ha vinto parecchi premi e si è aggiudicato parecchia nomination. Per Sleepover, Evan Peters ha ricevuto la nomination come Miglior Attore in un Lungometraggio nel 2005, e nel 2004 è stato premiato come miglior attore esordiente al Phoenix Film Festival.

Filmografia di Evan Peters

evan peters

3. I ruoli successivi sono decisamente più bui: ha recitato infatti in An American Crime (2007), The Good Doctor (un thriller del 2011), Senza Traccia, Criminal Minds, Dr. House – Medical Division, Ghost Whisperer – Presenze, The Mentalist. Inolter, Evan Peters è comparso in sei episodio di One Tree Hill, in un episodio di Parenthood, in uno di The Office e nel corto Sofia Coppola’s The Little Mermaid (2014). I suoi ruoli principali, che lo hanno portato alla fama, sono quelli di American Horror Story e quello di Quicksilver in X-Men. Ma non solo: quest’anno, ha recitato nella serie Pose, la nuova serie prodotta da Ryan Murphy.

4. Evan Peters è affascinato dai ruoli inquietanti. Si vede dalla sua filmografia: Even Peters ama i toni cupi e inquietanti, e tende a gravitare naturalmente verso di essi. In passato, aveva il terrore dei film horror, che gli causavano incubi su incubi. Ora, però, trova il genere affascinante, e pensa che questo tipo di ruolo gli venga naturale. Inoltre, sembra che Evan Peters pensi sia difficile passare da un ruolo comico ad uno drammatico, e che sia più facile passare dal drammatico al comico.

5. Evan Peters ha grandi progetti. Il sogno di Evan Peters è quello di arricchire la propria filmorafia con la regia e la scrittura, ma è consapevole del fatto che siano mestieri particolarmente duri. L’attore, a quanto pare, ha qualche difficioltà nel lavorare a più di una cosa alla volta, ed è sempre alla ricerca di un modo per raggiungere tutti i suoi sogni. La regia e la scrittura gli darebbero più controllo nel campo che ama di più. Ma ha tantissimi altri progetti, e tantissimi di questi riguardano la musica: vorrebbe suonare il pianoforte più spesso, imparare a suonare l’ukulele, suonare in una band. Al momento, però, la recitazione assorbe tutte le sue energie e la sua attenzione. A quanto pare, però, James Franco l’ha ispirato a fare tutto quello che vuole, non solo la recitazione: vuole fare tantissime cose, e dovrebbe.

Evan Peters e Emma Roberts

evan peters

6. La storia tra Emma Roberts e Evan Peters. È stata una lunga storia piena di tira e molla quella tra Evan Peters e Emma Roberts. I due sono stati compagni di schermo: entrambi sono comparsi in diverse stagioni di American Horror Story. La loro relazione è durata per anni ed è stata piena di alti e bassi: ad un certo punto, i due erano fidanzati, nonostante la Roberts fosse stata arrestata per violenza domentica agli inizi della loro relazione. Il primo fidanzamento era stato rotto e i due si erano lasciati, ma solo per tornare insieme e fidanzarsi di nuovo: ora, sembra che le cose tra Evan Peter e Emma Roberts vadano a gonfie vele.

7. Le ragazze di Evan Peters prima di Emma Roberts. Nel corso degli annni, Evan Peters ha frequentato alcune ragazze famose, tra le quali Pixie Geldof (con la quale era stato visto al Coachella e con la quale ha passato all’incirca un anno), Alex Breckenridge, Alexia Quinn, Lindsay Lohan, e Taissa Farmiga.

8. Evan Peters è uno dei due attori che sono comparsi in tutte le stagioni di American Horror Story. Per chi non l’avesse mai vista, AHS è una serie antologica, dove ogni stagione è una piccola miniserie con un tema diverso. Spesso, gli attori di AHS compaiono in più di una stagione, ma interpretando ruoli diversi, anche se ci sono solamente due attori che sono comparsi in tutte le stagioni: Sarah Paulson e Evan Peters. Nella prima stagione, Peters interpretava Tate Langdon, il fantasma di un ragazzo che commette una sparatoria in un liceo. In AHS: Asylum, era un paziente di un istituto mentale visitato dagli alieni, e in Coven era Kyle Spencer, un ragazzo ucciso e fatto a pezzi dalla magia, poi “rimesso insieme” e resuscitato dalle streghe.

Dove abita Evan Peters ora?

9. Dove abita Evan Peters. L’attore si era trasferito a Los Angeles con la madre all’età di 15 anni, per lavorare alla propria carriera, e non se n’è più adanto. Attualmente vive a Burbank, e non ha dimenticato la mamma: sul braccio sinistro, hai un tatuaggio che dice, semplicemente, “Mum”.

10. Tra le sua passioni, c’è il lavorare a maglia. L’ha raccontato a Cosmopolitan durante un’intervista: è un hobby che ha da tempo. Saranno i ruoli che interpreta sullo schermo, ma i riesce piuttosto difficile immaginare Evan Peters che lavora a maglioni e sciarpe, nonostante essere un hobby patricolarmente diffuso a Hollywood (parliamo di Ryan Gosling, Sarah Jessica Parker e Julia Roberts).

Fonti: Elite Daily, TheRichest, TheThings