Entrata a far parte dell’immaginario collettivo grazie alla serie Baywatch, Pamela Anderson è tutt’oggi considerata una vera e propria sex symbol, capace di stregare con il suo fascino senza tempo. La sua figura con indosso il celebre costume rosso da bagnina è una delle immagini più celebri della televisione, che ha fatto sognare intere generazioni di spettatori.

Al di là dell’attività da modella e attrice, inoltre, la Anderson si è resa celebre per le sue numerose campagne in difesa dei diritti per gli animali, come anche dei suoi numerosi e turbolenti matrimoni. Con una vita tanto intensa come la sua, era infatti difficile che l’attrice non rimanesse ancora oggi in cima all’elenco dei nomi più chiacchierati di Hollywood.

Ecco 10 cose che non sai di Pamela Anderson.

2Parte delle cose che non sai sull’attrice

Pamela Anderson misure

Pamela Anderson in Baywatch

5. Non era ben vista dal protagonista della serie. Al momento di scegliere l’interprete che avrebbe dato vita al personaggio di C. J. Parker in Baywatch, il protagonista assoluto David Hasselhoff si dichiarò contrario al casting della Anderson. Questi, infatti, temeva che il seno prosperoso dell’attrice avrebbe finito con il distogliere l’attenzione degli spettatori dagli altri membri del cast. Fortunatamente, i produttori non gli diedero retta e affidarono il ruolo alla Anderson. Questa divenne poi uno dei personaggi più amati, ma i timori di Hasselhoff non si verificarono, e l’attore si scusò per aver esagerato a riguardo.

4. Avrebbe dovuto essere il personaggio d’azione della serie. I piani originali prevedevano che quello di C. J. Parker dovesse essere il personaggio femminile dedito ad azioni spericolate e grandi imprese. Anche per questo venne scelta la Anderson, la quale già di suo presentava un fisico molto allenato. Tuttavia, tale ruolo all’interno della serie venne lentamente affidato ai personaggi Stephanie Holden e Neely Capshaw. Ciò è dovuto dal fatto che la Anderson si ritrovò ad essere incinta nel 1995 e poi nuovamente nel 1997, e non potendo pertanto svolgere quanto inizialmente previsto.

3. Possiede ancora l’iconico costume. In recenti interviste, l’attrice ha rivelato di essersi portata a casa dal set il celebre costume rosso da bagnina che ha fatto sognare intere generazioni. La Anderson ha inoltre affermato di avere grande cura nei confronti di questo, e di indossarlo ancora di tanto in tanto in memoria dei bei tempi. In particolare, sembra essere solita utilizzarlo per farsi la doccia, o ancora per mostrarlo a quanti la vanno a trovare nella sua abitazione.

Pamela Anderson: le sue misure

2. È nota per il suo corpo formoso. Da sempre l’attrice è famosa anche per le generose curve del suo corpo, con misure come 91-60-92. Tale caratteristica le ha permesso di diventare una delle più popolari modelle degli anni Novanta. Celebri sono infatti le copertine di note riviste in cui appare più o meno vestita, e particolarmente nota è la sua collaborazione con Playboy. All’inizio della sua carriera, tuttavia, l’attrice si era sottoposta ad un intervento di mastoplastica additiva, arrivando però a rimuovere le protesi con un secondo intervento nel 1999.

Pamela Anderson: età e altezza

1. Pamela Anderson è nata a Ladysmith, in Canada. L’attrice è alta complessivamente 170 centimetri.

Fonte: IMDb

Successivo