richard-gere-film

Divenuto noto come sex symbol degli anni ’80, Richard Gere ha negli anni preso parte ad alcune tra le più popolari commedie romantiche di sempre. Impossibile non pensare a film come Ufficiale e gentiluomo o Pretty Woman senza immaginare anche il suo volto. Apprezzato da critica e pubblico, Gere continua ancora oggi ad affermarsi come interprete, oltre che per le sue attività benefiche. Ecco 10 cose che non sai su Richard Gere.

1Parte delle cose che non sai sull’attore

richard-gere-oscar
 

Richard Gere: i suoi film

10. Ha recitato in celebri film romantici. La carriera dell’attore ha inizio con un piccolo ruolo nel film Rapporto al capo della polizia (1975), per poi proseguire con pellicole come Baby Blue Marine (1976), I giorni del cielo (1978) e American Gigolo (1980) e Ufficiale e gentiluomo (1982), con cui consacra la propria popolarità. Negli anni successivi prenderà così parte a noti film come Cotton Club (1984), Nessuna pietà (1986) e Pretty Woman (1990), dove recita accanto a Julia Roberts. Durante gli anni successivi continuerà ad essere protagonista di acclamati film come Mr. Jones (1993), Trappola d’amore (1994), Schegge di paura (1996), Se scappi, ti sposo (1999), Il dottor T e le donne (2000), Unfaithful – L’amore infedele (2002), Chicago (2002), Shall We Dance? (2004), Identikit di un delitto (2007), Io non sono qui (2007), Hachiko – Il tuo migliore amico (2009), Amelia (2009), con Hilary SwankThe Double (2012) La frode (2012), Gli invisibili (2014) Franny (2015), Ritorno al Marigold Hotel (2015) e L’incredibile vita di Norman (2016).

9. È anche produttore. Nel corso della sua carriera Gere non si è limitato a svolgere il ruolo dell’interprete, ricoprendo anche in diverse occasioni quello di produttore. Ha infatti svolto tale attività per i film Analisi finale (1992), Sommersby (1993), Mr. Jones (1993), Dreaming Lhasa (2005), Hachiko – Il tuo migliore amico (2009) e Gli invisibili (2014), film in cui figura anche come attore.

8. Ha recitato in una serie TV. Gere ha sempre prediletto il grande schermo, apparendo in televisione soltanto in rare occasioni come per i film Crack file – Dossier antidroga (1975) e Guerra al virus (1993). Nel 2019 è tuttavia tra i protagonisti della mini serie MotherFatherSon, di genere thriller psicologico.

Richard Gere e gli Oscar

7. Non è mai stato nominato per l’ambito premio. Nonostante una carriera ricca di successi e una popolarità iconica, Gere non sembra aver trovato il ruolo che potesse permettergli di raggiungere la consacrazione dei premi Oscar. L’attore rientra infatti in quel gruppo di personalità particolarmente note, che a modo loro hanno contribuito a scrivere la recente storia del cinema, senza tuttavia essere mai stati nominati per l’ambito premio.

Richard Gere: le sue mogli

6. Si è sposato più volte. Ad oggi Gere ha avuto un totale di tre mogli. La prima è l’attrice Cindy Crawford, sposata nel 1991 ma da cui divorzia nel 1995. Successivamente nel 2002 dà vita alla propria storia d’amore con Carey Lowell, anch’ella attrice. Prima del matrimonio, la coppia aveva dato alla luce un figlio nel 2000. Nel 2013 tuttavia si separano citando come cause le rispettive differenze nello stile di vita, arrivando poi al divorzio nel 2016.

Indietro