julia roberts

Julia Roberts è una di quelle attrici che non sembra aver alcun tipo di difetto. Il suo sorriso smagliante rallegra in un istante tutto ciò che la circonda e contagia tutte le persone che gli stanno intorno, continuando a far innamorare il suo pubblico.

 
 

La sua carriera ha avuto una gavetta che le ha consentito di poter rischiare e di dare poi vita a personaggi memorabili che il pubblico e la storia del cinema non potrà mai dimenticare. Ecco, allora, dieci cose che non sapete su Julia Roberts.

Julia Roberts: film

julia roberts

1. Julia Roberts: I film e la carriera. Julia Roberts ha iniziato la sua carriera di attrice nel lontano 1987, debuttando nel film Scuola di pompieri e in Femmine sfrenate l’anno successivo. Ma è con Mystic Pizza, del 1988, che la Roberts comincia ad ottenere una certa popolarità che si espanderà sempre più due anni dopo il con celebre Pretty Woman. Da qui in poi la sua è stata una continua ascesa al successo, ottenuto grazie a film come A letto con il nemico (1991), Hook – Capitan Uncino (1991), Il rapporto Pelican (1993), Michael Collins (1996), Tutti dicono I Love You (1996) e Il matrimonio del mio migliore amico (1997). Nel 1999 conquista il mondo con il romantico Notting Hill e con Se scappi, ti sposo, mentre l’anno successivo prederà parte al film Erin Brockovich – Forte come la verità che le farà vincere l’Oscar come Migliore Attrice Protagonista. In seguito, la sua carriera si snoda grazie a film come Ocean’s Eleven – Fate il vostro gioco (2001), Confessioni di una mente pericolosa (2002), Mona Lisa Smile (2003), La guerra di Charlie Wilson (2007) e Mangia prega ama (2010). Nel secondo decennio del Duemila le sue apparizioni cominciano a diradarsi ma la Roberts ha saputo comunque imporsi nel panorama cinematografico grazie a titoli come L’amore all’improvviso – Larry Crowne (2011), Biancaneve (2012), Money Monster – L’altra faccia del denaro (2016), Wonder (2017) e Ben is Back (2018).

2. Julia Roberts ha lavorato in alcune serie tv e ha fatto anche la doppiatrice. Nel corso della sua carriera trentennale, l’attrice americana ha partecipato anche a diverse serie tv, soprattutto agli inizi, come Crime Story (1987) e Miami Vice (1988), e in anni recenti, come The Normal Heart (2014) e Homecoming (2018). Ma non solo: la Roberts ha partecipato anche al doppiaggio di film d’animazione come Ant Bully – Una vita da formica (2006) e I Puffi – Viaggio della foresta segreta (2017).

Julia Roberts: Biancaneve

julia roberts

3. Durante la lavorazione del film, Julia Roberts ha avuto uno strappo muscolare. L’attrice americana non ha mai fatto mistero del fatto che per girare Biancaneve abbia dovuto indossare dei vestiti molto ingombranti e pesanti, tanto da impedirle qualsiasi movimento. Eppure, questi capi di vestiario gli hanno provocato uno strappo muscolare: l’attrice, mentre stava recitando in una scena con il collega Nathan Lane, si girò di scatto e si fece male.

4. Julia Roberts non ha fatto vedere il film ai suoi figli. L’attrice ha rivelato di non aver fatto vedere il film ai suoi figli, che all’epoca del film (era il 2012) erano ancora piccoli. La motivazione? Stando alle dichiarazioni della Roberts, riteneva che alcune scene del film, così come il suo ruolo, potevano risultare alquanto disturbanti e che i suoi figli fossero ancora troppo piccoli per poter capire.

Julia Roberts: figli

5. Julia Roberts ha tre figli. Nel 2002, la Roberts si è unita, in seconde nozze, con il cameramen Daniel Moder e con lui ha esaudito il desiderio di diventare madre. Infatti, nel 2004 sono nati i gemelli Hazel Patricia e Phinnaeus Walter, nati il 28 novembre, mentre il terzogenito, Henry, è nato il 18 giugno 2007.

6. Julia Roberts ha cresciuto i figli senza dirgli di essere famosa. Tempo fa, la Roberts rivelò di non aver detto ai figli di essere una celebrità e di essere famosa, senza sapere di preciso cosa essa facesse per vivere. Questo solo per poterli crescere bene e per far sì che fosse solo la loro mamma e non in primis l’attrice famosa.

Julia Roberts: altezza

julia roberts

7. Julia Roberts è una donna molto alta. La Roberts non si può certo definire una piccoletta e i suoi sono 175 centimetri di bellezza e puro talento. In ogni caso, il fatto di essere così alta rispetto alla media non ha comportato problemi al suo lavoro.

8. Julia Roberts non doveva sembrare più alta di Richard Gere. È chiaro che Richard Gere non sia proprio una cima in fatto di altezza, ma durante le riprese di Pretty Woman pare che il regista, Garry Marshall, fece i salti mortali per non farlo sfigurare accanto alla Roberts. Sembra, tra l’altro, che per girare la scena finale del bacio, l’attrice fu praticamente costretta a sdraiarsi sulla scala antincendio per far sì che i volti dei due fossero allineati.

Julia Roberts: età

9. Julia Roberts è una splendida cinquantenne. L’attrice americana è nata il 28 ottobre del 1967, da Walter Grady Roberts e Betty Lou Bredemus, ed è la sorella minore degli attori Eric e Lisa e zia di Emma Roberts. Di fatto, Julia è una splendida cinquantenne che continua ad irradiare il mondo con il suo sorriso e continua a conquistare il pubblico di mezzo mondo.

Julia Roberts: marito

10. Julia Roberts è sposata dal 2002. L’attrice americana si è sposata il 4 luglio del 2002 con il cameraman Daniel Moder. Sebbene abbia sempre mantenuto privata la sua vita familiare e sentimentale, di recente si aperta molto e ha dichiarato di essere innamoratissima del marito e di essere fortunata ad avere lui al suo fianco. Insomma, dopo un periodo sentimentale turbolento (il primo matrimonio con il cantante country Lyle Lovett, naufragato quasi prima di subito, la relazione interrotta con Kiefer Sutherland pochi giorni prima delle nozze e la relazione di quattro anni con l’attore Benjamin Bratt), l’attrice ha trovato la pace che meritava.

Fonti: IMDb, biography, hellomagazine