Avengers: Infinity War è arrivato nelle sale lo scorso 25 aprile, battendo già qualsiasi record: cinecomic più visto nella storia, vede per la prima volta riuniti sul grande schermo quasi tutti i personaggi finora introdotti nel MCU, riuscendo ad amalgamarli fra loro al servizio di una storia assai complessa, e non per questo mal gestita da sceneggiatori e registi.

Trovare quindi dei difetti nel film che festeggia il decennale della nascita dei Marvel Studios risulta davvero difficile, tuttavia ci sono delle decisioni e dei punti di forza innegabili senza i quali il risultato finale non darebbe stato lo stesso.

Leggi anche – Avengers: Infinity War, le domande senza risposta con cui ci lascia il film

Ecco allora di seguito le 15 cose che, secondo CBR, hanno letteralmente “salvato” Avengers: Infinity War:

5Doctor Strange

Avengers: Infinity War

Per il suo ruolo all’interno del film, è difficile non ammettere che Doctor Strange sia stata una benedizione per Infinity War. Dopo averlo visto in azione nel suo standalone, qui offre ai fan una gamma ampliata di poteri e capacità, lottando senza tregua con Ebony Maw e Thanos e sviluppando uno strano ma interessante rapporto di forza con Tony Stark.

Ebony Maw

Avengers: Infinity WarEsattamente come Thanos, anche gli altri villain del film sono stati assolutamente all’altezza delle aspettative, ma quello che ruba la scena è senza dubbio Ebony Maw.

Prima arriva sulla Terra e mette in mostra i suoi poteri durante la battaglia di New York contro Iron Man e Doctor Strange, poi tortura Strange per ottenere la gemma del tempo (una delle sequenze migliori), ma la sua eccessiva sicurezza si rivela essere la sua rovina, soprattutto quando viene colto di sorpresa da Iron Man e Spider-Man.

Mantis

Avengers: Infinity WarIntrodotta in Guardiani della Galassia Vol. 2, Mantis ha subito conquistato l’affetto dei fan, grazie al suo carattere ingenuo e i suoi poteri unici nel MCU.

In Infinity War è tornata più affascinante che mai, protagonista di uno dei momenti più divertenti proprio per alleggerire il tono drammatico del film. inoltre le sue capacità di manipolare la mente riescono a bloccare Thanos quasi completamente.

Indietro