Obliterated

Dopo il grande successo ottenuto su Netflix, il cast e i creatori della serie Obliterated – Una notte da panico, Josh Heald, Jon Hurwitz e Hayden Schlossberg, hanno risposto a tutte le domande dei fan sul finale e hanno anticipato cosa potrebbe accadere in futuro, se una seconda stagione venisse confermata. Nella serie, un gruppo di bizzarri agenti governativi si rende conto che la bomba nucleare che avevano disattivato era un falso e che Las Vegas è ancora a rischio, dovendo dunque interrompere i loro festeggiamenti, schiarirsi le idee e darsi da fare ancora di più per disarmare l’arma che minaccia di cancellare la città del peccato (e tutti i festaioli al suo interno). Negli ultimi istanti prima che la bomba esploda, l’esperto di ordigni Hagerty (C. Thomas Howell) è entrato in un casinò su un cammello e ha salvato la situazione. Ma come siamo arrivati a ciò? E cosa significa questo per il futuro della squadra? Scopriamolo insieme!

9La squadra ha disinnescato la bomba?

 

Sì, grazie alla magia del lavoro di squadra. Nel finale, Maya scopre che Anastasia (Alyson Gorske) – precedentemente nota come Lana, di cui parleremo tra poco – ha nascosto la vera bomba nucleare in una slot machine del Plaza Hotel. “Fin dall’inizio sapevamo di volere che la storia si svolgesse a Las Vegas e continuavamo a pensare che avrebbero girato per tutta la città e nel deserto per cercare di prendere la bomba. In fin dei conti, dove si trova?“, spiega il co-creatore Schlossberg. “Abbiamo pensato che metterla all’interno di una slot machine fosse il posto migliore“. Questa decisione porta alla gloriosa cavalcata al rallentatore di Hagerty verso la gloria. Dopo essere stato separato dalla squadra per la maggior parte della giornata, riesce a raggiungere il luogo dell’esplosione e si mette al lavoro, con l’aiuto delle sue cover preferite di Michael Bublé, eseguite dal vivo dalla sua nuova moglie (Lindsey Kraft). All’ultimo secondo, taglia il filo giusto e disarma la bomba nucleare una volta per tutte.

È l’ultima canzone che ci si aspetta da Hagerty“, racconta Hurwitz a Tudum in merito alla scelta della canzone. “Nei nostri primi piani, pensavamo di inserire nel corso della stagione l’esibizione di Bublé a Las Vegas e di farlo comparire nel finale, mentre nei nostri copioni iniziali, proprio alla fine, Bublé si presenta e canta dal vivo. Era in tournée mentre stavamo girando, quindi abbiamo apportato una modifica alla sceneggiatura che pensiamo sia risultata ancora migliore dal punto di vista del personaggio“.

Indietro