Star Wars: le migliori e le peggiori morti viste nella saga

La morte è un elemento ricorrente nella saga di Star Wars. Ecco una lista delle migliori (e delle peggiori) morti che abbiamo visto nella saga degli Skywalker.

2545

Delle molte influenze creative dell’universo di Star Wars, una delle più importanti è l’epica narrazione di vecchie leggende; non è un caso che la vita di Luke Skywalker, ad esempio, abbia molti punti in comune con la leggenda di Re Artù. La morte è un elemento ricorrente in questo tipo di leggende, quindi non sorprende che tutti e nove i film che compongono la saga degli Skywalker abbiano una buona parte di scene che riguardano la morte di importanti personaggi. CBR ha stilato una lista delle migliori (e delle peggiori) morti che abbiamo visto nella saga di Star Wars:

9Leia Organa

 

Sfortunatamente, nel nono capitolo della saga, L’Ascesa di Skywalker, la gemella di Luke , Leia, non è stata altrettanto fortunata. Parte di questo era inevitabile – la scomparsa di Carrie Fisher significava che Leia non avrebbe mai avuto il finale che meritava davvero -, ma sì, la sua morte ne L’Ascesa di Skywalker è parecchio deludente.

Percependo un duello tra il suo apprendista e suo figlio, Leia raggiunge Kylo Ren tramite la Forza, poi muore misteriosamente. È tenuta all’ombra (un effetto collaterale della morte di Fisher) e per lo più fuori dal quadro, contribuendo ad una sensazione generale che spezza la solennità del momento.