Thank You, Next: spiegazione del finale, con chi finirà Leyla?

-

La serie drammatica romantica turca di Netflix ha colpito nel segno, lasciandoci nella confusione di come l’apparentemente libero spirito di Leyla (Serenay Sarikaya), che limona con ragazzi a caso nei resort e lascia il suo numero sul loro petto in modo casuale, possa diventare la ragazza con il vestito rosso senza schienale e gli occhi color mascara, che si accascia sul pavimento davanti al suo bellissimo abito da sposa. Queste due linee temporali convergono nel finale di Thank You, Next, rivelando abilmente segreti e verità che avevano tormentato Leyla per tutta la serie. In bilico tra tre uomini affascinanti, Leyla trascorre la stagione in una porta girevole piena di drammi, delusioni e misteri. Mentre la osserviamo navigare attraverso il cuore spezzato e la passione, la serie accenna a un presente più contorto, mostrato in frammenti confusi che racchiudono una grande quantità di emozioni.

Il titolo di ogni episodio è un tema basato su un bizzarro hashtag di appuntamenti, mentre il finale si intitola semplicemente e ironicamente #Wedding. Le scelte di Leyla si sono ridotte a due uomini: la rassicurante vecchia fiamma Omer (Metin Akdulger), che sembra aver risolto i suoi tradimenti, e l’elusivo Cem (Hakan Kurtas), che ha la reputazione di narcisista delle sue ex mogli. Nonostante abbia accettato la proposta di matrimonio di Omer, Leyla è ancora inspiegabilmente attratta da Cem, il che porta a una notte caotica prima del matrimonio. Nel finale, i preparativi per il matrimonio di Leyla si trasformano in un disastro: il vestito della nonna diventa troppo ammuffito per essere indossato e il suo cane Buddy viene investito e si rompe una zampa. Mentre affronta questi cattivi presagi, viene investita da una tempesta di rivelazioni, che portano alla memorabile scena finale dello spettacolo.

La storia oscura della relazione tra Defne e Cem

Thank You, Next la relazione tra defne e cem

Dal momento in cui ci viene presentato il soave e imprevedibile Cem, veniamo a conoscenza della sua stretta relazione con la prima moglie, Defne (Gulcan Arslan). Leyla ne sente parlare per la prima volta attraverso l’ultima ex moglie, che all’inizio è sua cliente e si beve completamente la storia del narcisismo associata a Cem. Tuttavia, quando inizia la sua tormentata storia d’amore con lui, scopre lentamente un lato più tenero che esita a credere, soprattutto perché tutti sospettano che lui sia ancora in intimità con la sensuale ma potente Defne. Quando Defne rimane incinta e informa immediatamente Cem e sua madre, Leyla è pronta a credere che si tratti del figlio di Cem, ma durante l’inaugurazione dell’hotel viene smentita, il che porta a una maggiore complessità di sentimenti nei confronti di Cem.

Quando Cem e Defne erano ancora sposati, hanno avuto un incidente d’auto che ha ucciso il loro bambino non ancora nato e il fratello di Cem. Pur essendo una coppia troppo dolorosa, i due sono riusciti a mantenere una stretta amicizia e questa storia oscura condivisa ha creato un legame indissolubile tra loro. Per questo motivo, è naturale che lei confidi alla sua famiglia di essere di nuovo incinta prima di dirlo al suo ragazzo. Defne è una delle donne più potenti di questa serie, non solo perché possiede un’attività in proprio, ma anche perché è fieramente indipendente. Dopo aver iniziato una relazione con Feyyaz (Boron Kuzam), lo chef con cui Leyla aveva avuto un appuntamento ma da cui era uscita con un’amicizia, Defne non ha mai lasciato che la storia d’amore la travolgesse. Mantiene la sua identità, i suoi obiettivi e i suoi sogni in cima alla lista delle sue priorità, affermando che anche se Feyyaz rinunciasse alla paternità, lei troverebbe la felicità nel suo bambino e in se stessa mentre il suo trauma guarisce lentamente.

La relazione tra Leyla e Cem finisce in Thank You, Next

Questa rivelazione chiude la storia di Defne, ma complica ulteriormente quella di Leyla. Molti dei suoi dubbi e delle sue supposizioni su Cem, basati sulla sua reputazione e sulle testimonianze di altre persone, sono stati smentiti in un colpo solo. Soprattutto, questi pregiudizi l’hanno essenzialmente allontanata da Cem e riportata tra le braccia di Omer. Per questo motivo, essendo già promessa sposa di Omer, si separa risolutamente da Cem quando questi lascia il paese per evitare il suo matrimonio, ma non senza un regalo d’addio: un bellissimo piatto kintsugi. Il piatto di porcellana bianca e blu con le fessure riempite d’oro incarna la filosofia tradizionale giapponese della rottura che si trasforma in qualcosa di bello e funzionale. Con la convinzione di Leyla di essere danneggiata, questo regalo risuona profondamente con lei e rafforza ulteriormente la compatibilità spirituale tra i due, confondendola ancora di più.

La situazione giunge al culmine durante il suo addio al nubilato. Ubriaca e confusa, lascia la festa con l’abito di paillettes che vediamo nel presente e trova Cem, tornato dal suo viaggio il giorno prima del matrimonio. In preda a un caos emotivo, tenta maniacalmente di sedurlo, per poi svenire e farsi rimboccare le coperte da Cem. Nel corso della stagione, ci sono accenni al fatto che lei sia andata a letto con lui durante questo periodo, ma scopriamo che lui si è semplicemente seduto sulla sua sedia e ha aspettato tutta la notte. Sebbene sia un sollievo che non abbia mai tradito fisicamente Omer, non c’è dubbio che lo abbia tradito emotivamente (ma chi può biasimarla). Detto questo, la sua relazione con Cem non è ancora delle più sane, con i continui tira e molla, la mancanza di comunicazione e la determinazione quasi ossessiva di lui, che è snervante.

Leyla scopre che Omer la tradisce da sempre

Nel frattempo, la relazione iniziale di Leyla e Omer, durata sette anni, si conclude con un momento alla Rachel e Ross e, grazie ai suoi genitori, Leyla trova la strada per tornare da lui dopo due anni. Leyla scopre le indiscrezioni passate di suo padre e come sua madre abbia imparato a perdonarlo perché il loro amore superava i loro difetti individuali. Ispirata da ciò, Leyla decide di tornare da Omer per lavorare a un futuro insieme e al perdono. Ma presto scopre quanto siano profondi i difetti di Omer dopo un viaggio nel panico dal veterinario. Mentre Buddy si riprende da una gamba rotta, Leyla ha la possibilità di parlare con Balim, la donna con cui Omer l’aveva tradita.

Insieme a Leyla, scopriamo che negli ultimi due anni Omer ha usato Balim come stampella emotiva. Ogni volta che Leyla cercava di andare avanti con qualcun altro, lui aveva uno sfogo e riallacciava i rapporti con Balim, e i loro incontri sono continuati fino all’8 giugno, a pochi giorni dalla data del loro matrimonio. Aveva organizzato una festa di compleanno a sorpresa per Balim e le aveva persino dato le chiavi della sua nuova casa, cosa che non aveva ancora fatto con la sua fidanzata. Ma ciò che è veramente sinistro è l’atteggiamento che ha avuto nei confronti della relazione, considerandola un piano di riserva se il matrimonio non fosse andato a buon fine. Queste ragioni insicure e stranamente possessive per tradire Leyla dimostrano davvero la percezione che Omer ha delle donne come trofei piuttosto che come esseri umani. Con così tante rivelazioni che vengono alla luce, Leyla viene tirata e spinta in tutte le direzioni nel finale, rendendo i suoi ultimi momenti nello show molto più potenti.

Chi sceglierà Leyla nel finale di ‘Thank You, Next’?

Chi sceglierà Leyla nel finale di 'Thank You, Next'?

In qualche modo, Leyla riesce a circondarsi di uomini confusi e dominanti, venendo costantemente soffocata da ognuno di loro. Dall’infelicità e dalle insicurezze di Omer nella loro relazione alla costante ondata di passione di Cem, sembra che Leyla abbia raramente un momento per respirare. Anche l’amico Sarp (Ahmet Rifat Sungar), che le rivela il suo affetto storico nonostante sia sposato e che interviene costantemente nelle sue relazioni, è semplicemente un altro ostacolo che impedisce a Leyla di prendere le proprie decisioni. Senza rendersene conto, per tutta la serie non prende mai davvero una decisione da sola, essendo sempre influenzata dall’esterno dal suo gruppo di amicizie lavorative (che sono incubi per le Risorse Umane), dai suoi genitori e dall’aspettativa sociale di essere sposata o quasi alla sua età.

Per questo motivo, quando apre la porta della sua camera da letto con l’abito da sposa ammuffito e a brandelli della nonna, spingendo la sua famiglia e i suoi amici che urlano, e poi si avvicina a Omer con un sorrisetto sul viso e chiede “obbligo o verità”, possiamo vederla entrare veramente in se stessa. Scegliendo se stessa al posto di questi uomini confusi, esce con sicurezza dal giardino e si incammina sulla strada illuminata dal sole, mentre anche Buddy la sceglie, nell’accorata scena finale. Sebbene la serie abbia impiegato un po’ di tempo per prendere slancio, alla fine diventa una lettera d’amore all’indipendenza femminile, attraverso la decisione finale di Leyla, che finalmente smette di affidarsi agli altri per prendere decisioni al posto suo

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

The Bikeriders backstage

The Bikeriders: Jeff Nichols e Austin Bulter raccontano il film

Uomini duri e incapaci di guardarsi dentro, raccontati dal punto di vista di una delle loro donne, mentre sullo sfondo si srotola il più...
- Pubblicità -