Cruel Intentions

Prime Video ha appena annunciato un adattamento televisivo di Cruel Intentions. La serie era stata inizialmente ordinata ad aprile, anche se all’epoca non era chiaro se sarebbe stata trasmessa in streaming su Prime Video o Freevee, la piattaforma AVOD di Amazon negli USA. La prima stagione sarà composta da otto episodi.

 

Amazon ha anche confermato i membri del cast, tra cui Sarah Catherine Hook (“First Kill”), Zac Burgess (“Totally Completely Fine”), Savannah Lee Smith (“Gossip Girl”), Sara Silva (“American Horror Stories”), Khobe Clarke (“ Firefly Lane”, “Yellowjackets”), John Harlan Kim (“L’ultima cosa che mi ha detto”, “9-1-1”), Brooke Lena Johnson (“You”) e Sean Patrick Thomas (“Till”). Claire Forlani, Nikki Crawford, Isabella Tagliati, Zeke Goodman e Jon Tenney interpreteranno ruoli ricorrenti.

“Dal film cult degli anni ’90 al romanzo del XVIII secolo da cui è stato adattato, Cruel Intentions ha affascinato il pubblico con una storia che trascende il tempo”, ha affermato Lauren Anderson, responsabile della programmazione AVOD originale di Amazon. Studi MGM. “Siamo più che entusiasti di condividere il prossimo capitolo dell’intrigante gioco di inganno, arguzia e resa dei conti di ‘Cruel Intentions’ con i clienti Prime e non potremmo essere più riconoscenti per l’impegno, la dedizione e il talento di questo intero team: il nostro incredibile cast, sceneggiatori infinitamente intelligenti, guidati da Phoebe e Sara, i nostri fantastici partner di Sony e Original Film, e i dirigenti che hanno aperto la strada agli Amazon MGM Studios.”

La serie è pensata per essere un aggiornamento televisivo del film del 1999, basato sul classico romanzo “Le relazioni pericolose”. Si dice che la serie sia ambientata in un college d’élite di Washington, D.C., “dove due spietati fratellastri faranno di tutto per rimanere in cima alla spietata gerarchia sociale”, secondo la descrizione ufficiale. “Dopo che un brutale incidente di nonnismo minaccia l’intero sistema panellenico nella loro scuola, faranno tutto il necessario per preservare il loro potere e la loro reputazione, anche se ciò significa sedurre la figlia del vicepresidente degli Stati Uniti.”

- Pubblicità -