Autumn in New York film

Popolare film d’amore del 2000, Autumn in New York è diretto dall’attrice Joan Chen, divenuta celebre grazie alla serie I segreti di Twin Peaks. Per il suo secondo film da regista, il primo in lingua inglese, questa si affida ad una sceneggiatura originale scritta da Allison Burnett. La storia qui narrata si ispira vagamente a quella del celebre film Love Story, e vede nel maturo Will Kean e nella malata terminale Charlotte i protagonisti di una struggente storia d’amore. Intorno a loro si dipinge una New York malinconica e raramente così romantica, che trova nell’autunno una delle stagioni che più sanno metterla in risalto.

Tra le principali location del film si ritrova infatti l’area di Manhattan, e in particolare il celebre Central Park, luogo prediletto per l’amore dei due protagonisti. Qui questi si affermano come il vero cuore del film, capace di commuore ed emozionare, non senza gettare sul tutto un delicato velo di tristezza. È una storia questa che si inserisce nel più classico dei canoni del film romantico, ma che trova proprio grazie ai suoi interpreti un proprio splendore. Con omaggi a Woody Allen, Nora Ephron e alla serie Sex and the City, il film si è così affermato come un piccolo cult del suo anno.

La critica non fu particolarmente generosa con Autumn in New York, ma i risultati al box office permisero al film di affermarsi come un discreto successo. Il pubblico sembrò apprezzare molto la struggente storia qui narrata, e permise al film di guadagnare circa 90 milioni di dollari a fronte di un budget di circa 60. Ad oggi, nel pieno della stagione autunnale, rivedere il film può essere una buona occasione per riscoprirlo. Prima di fare ciò, però, può essere utile conoscere alcune delle principali curiosità ad esso legate. Dalla trama al cast, dal dove trovarlo in streaming alle frasi più belle pronunciate dai protagonisti. Tutto ciò si può trovare proseguendo qui nella lettura.

Autumn in New York: la trama del film

La vicenda si apre nella città di New York, dove il ristoratore Will Kean svolge la propria attività con grande passione. Una passione che non riesce però a mettere nelle tante relazioni che lo vedono impegnato. L’uomo si ritrova così a passare da una donna ad un’altra, affermandosi come un playboy ormai troppo cresciuto. A cambiarlo ci penserà però Charlotte, che ha la metà dei suoi anni e un irrefrenabile desiderio di vivere a pieno la propria vita, provando ogni tipo di emozione possibile. I due si trovano così a vivere un’intensa storia d’amore, che Will sente però di voler far finire, proprio come già accadutogli le volte precedenti. A sorprenderlo è però Charlotte, la quale gli rivela che tra loro non sarebbe potuta durare in ogni caso.

La giovane confessa infatti di essere affetta da un neuroblastoma cardiaco, e che presto il suo cuore non ce la farà più a tenerla in vita. I suoi giorni sono contati, ed è apprendendo questa notizia che Will si ritrova diviso tra la propria paura di legarsi e un inspiegabile dovere morale verso Charlotte. Come capirà, quel sentimento a cui non sa dare un nome è l’amore, che finalmente riesce a provare nel momento più inaspettato. Per lui ha così inizio una corsa contro il tempo nel tentativo di salvare la donna che gli ha permesso di scoprire un sentimento tanto forte. Tra alti e bassi si snoda così la loro travagliata e struggente storia, durante la quale i due impareranno ad accettarsi e accettare ciò che li circonda.

Autumn in New York cast

Autumn in New York: il cast del film

Come ogni più bella storia d’amore, il vero punto di interesse sono i personaggi protagonisti. Per assicurarsi un buon successo, i produttori iniziarono una lunga ricercha degli interpreti più adegati per i ruoli di Will e Charlotte. Per il primo venne infine scelto Richard Gere, in quegli anni definito come l’uomo più sexy del pianeta. L’attore, che aveva ritrovato popolarità proprio grazie a ruoli di questo genere in film come Pretty Woman e Trappola d’amore, rimase entusiasta del ruolo, apprezzandone le sfumature e la complessità psicologica. Winona Ryder, invece, è l’interprete scelta per Charlotte. L’attrice era diventata una delle principali interpreti di Hollywood grazie a film come Piccole donne e Ragazze interrotte.

Nel film sono poi presenti una serie di altri noti interpreti in ruoli più o meno secondari. L’attore Anthony LaPaglia, popolare grazie ai suoi numerosi ruoli televisivi, ricopre la parte di John, il migliore amico del protagonista. La veterana del teatro Elaine Stritch è Dolly, la nonna di Charlotte, mentre Vera Farmiga, popolare per il film Tra le nuvole, interpreta Lisa, la figlia di Will. Sherry Stringfield, celebre per la serie E.R. – Medici in prima linea, ricopre il ruolo di Sarah Volpe, moglie di John. Nel film è inoltre presente l’attore J. K. Simmons, oggi premio Oscar per Whiplash, e qui impegnato nel ruolo del dottor Tom Grany, il quale si occupa del complicato caso di Charlotte.

Autumn in New York: il trailer, le frasi più belle del film e dove vedere il film in streaming e in TV

Per gli appassionati del film è possibile fruire di questo grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Autumn in New York è infatti disponibile nel catalogo di Amazon Prime Video e Now TV. Per vederlo, basterà sottoscrivere un abbonamento generale o noleggiare il singolo film. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si ha soltanto un determinato periodo di tempo entro cui vedere il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di venerdì 13 novembre alle ore 21:10 sul canale Rai Movie.

Del film sono inoltre rimaste particolarmente celebri alcune della frasi pronunciate dai protagonisti. Molte di queste sono entrate nell’immaginario comune, e ancora oggi sono indicate come tra le più belle citazioni che si possono fare nell’omaggiare il film e la sua storia d’amore. Ecco di seguito alcune delle più famose e ricordate:

  • “Ci sono solo due tipi di storie d’amore: lui perde lei o lei perde lui. Uno dei due resta sempre indietro.” (Will)
  • “E adesso cosa ne facciamo di questo momento che stiamo vivendo?” (Charlotte)
  • “Non c’è bugia più grande al mondo che vorrei sentire che la verità.” (Will)
  • “La speranza è una cosa piumata che si posa sull’anima.” (Charlotte)

Fonte: IMDb