Ciclo della Fondazione: Jonathan Nolan adatterà Asimov per la HBO

-

Batman-vs-superman-jonathan nolanIl progetto di portare in un medium il Ciclo della Fonzazione di Asimov è in circolazione da molto tempo, e secondo le prime voci sarebbe dovuto essere Roland Emmerich a portarlo al cinema con un film, o una serie di film. Adesso però il progetto passa di mano e toccherà a Jonathan Nolan, talentuoso fratello di Christopher, adattare l’opera del grande Isaac Asimov per una serie tv targata HBO.

Il Ciclo delle Fondazioni è un gruppo di sette romanzi di fantascienza scritti da Isaac Asimov a partire dal 1951. Dopo la trilogia iniziale, nota come Trilogia della Fondazione, Asimov, sotto la spinta degli appassionati e dell’editore, la Doubleday di New York, riprese in mano il ciclo e nel 1982 realizzò un seguito ai primi tre romanzi, per concludere con due prequel nel 1988 e nel 1992.

L’intera saga, ordinata secondo la cronologia interna degli eventi, è composta da:

Preludio alla Fondazione (Prelude to Foundation – 1988)
Fondazione anno zero (Forward the Foundation – 1992)
Fondazione o Cronache della galassia o Prima fondazione (Foundation – 1951)
Fondazione e Impero o Il crollo della galassia centrale (Foundation and Empire – 1952)
Seconda Fondazione o L’altra faccia della spirale (Second Foundation – 1953)
L’orlo della Fondazione (Foundation’s Edge – 1982)
Fondazione e Terra (Foundation and Earth – 1986)

I tre romanzi della trilogia originale (Fondazione, Fondazione e Impero, Seconda Fondazione) sono stati scritti tre decenni prima degli altri seguiti e prologhi, e sono stilisticamente molto diversi da essi. Si tratta in realtà di una raccolta di storie brevi, apparse la prima volta sulla rivista Astounding Stories, e in seguito raccolte in volume.

 
 
Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.
- Advertisment -

ALTRE STORIE

- Advertisment -
- Advertisment -