Halo: Showtime da il via alla serie prodotta da Steven Spielberg

-

Dopo una lunga gestazione di 4 anni, finalmente la Showtime da il via libera alla serie tv prodotta dalla Amblin Television di Steven Spielberg.

- Pubblicità -
 

Halo, la serie tv avrà come showrunner Kyle Killen, mentre a dirigere i primi due episodi ci sarà Rupert Wyatt, già regista dell’apprezzato Rise of the Planet of the Apes, film rilancio il franchise sul Pianeta delle Scimmie.

Prodotto da SHOWTIME in associazione con Microsoft / 343 Industries, insieme a Amblin Television di Steven Spielberg, HALO inizierà la produzione all’inizio del 2019. L’annuncio è stato fatto oggi da David Nevins, Presidente e CEO di Showtime Networks Inc.

“HALO è la nostra serie più ambiziosa di sempre e ci aspettiamo che il pubblico che lo aspetta da anni venga completamente premiato”, ha dichiarato Nevins. “Nella storia della televisione, semplicemente non c’è mai stata abbastanza grande fantascienza: le sceneggiature di Kyle Killen sono elettrizzanti, espansive e provocatorie. Rupert Wyatt è un meraviglioso regista di costruzione di mondo, e la loro visione di HALO entusiasmerà i fan del gioco e non solo”

Halo

HALO ha reinventato il modo dei videogiochi e si è trasformato in un fenomeno di intrattenimento globale, avendo venduto oltre 77 milioni di copie in tutto il mondo e incassando oltre 5 miliardi di dollari di vendite. Nel suo adattamento per SHOWTIME, HALO si svolgerà nell’universo che è nato nel 2001, raccontanto un conflitto epico del 26° secolo tra l’umanità e una minaccia aliena nota come Patto. HALO racconterà storie personali profondamente disegnate sullo sfondo di azione, avventura e una visione del futuro ricca d’immaginazione.

HALO sarà prodotto esecutivamente da Killen, Wyatt e Scott Pennington, insieme a Justin Falvey e Darryl Frank per Amblin Television. La serie sarà distribuita globalmente da CBS Studios International.

- Pubblicità -
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.
- Advertisment -

ALTRE STORIE

- Advertisment -
- Advertisment -