Escape from tomorrow

Escape from Tomorrow è forse una delle pellicole più particolari che si siano viste negli ultimi anni. O almeno, dalle informazioni che abbiamo, le aspettative sembrano andare in tal senso.

Si tratta di un film ambientato interamente dentro il Walt Disney World Resort, il noto parco di divertimenti ad Orlando in Florida e dentro Disneyland, un altro parco divertimenti situato però in California ad Anaheim. Fin qui sarebbe tutto particolare, ma comunque accettabile. Il problema è che le riprese dentro i parchi sono state effettuate segretamente, vale a dire,  senza avere le autorizzazioni per le riprese. Se date un’occhiata al trailer, non è così difficile capire il perché. Al tutto, aggiungeteci che il film è stato girato interamente in bianco e nero, per aumentare la dose di surrealismo e tensione, di cui il film sembra pregno.

Presentato al Sundance Festival ad inizio 2013, Escape From Tomorrow è diretto dal debuttante Randy Moore. Si tratta di una sorta di fanta-horror, dove un padre che ha appena perso il lavoro accompagna i bambini a Disney World, in quella che dovrebbe essere una vacanza gioiosa e rilassante. Purtroppo per lui, diventerà un vero incubo dominato da una serie di incontri poco graditi e visioni paranoiche, il tutto condito da un’ alta dose di cupa ironia, fantasy e horror.

Salvo imprevisti dell’ultima ora e vista la natura del film è lecito attendersi qualche controversia, la pellicola uscirà il 10 Ottobre nelle sale statunitensi. In Italia lo vedremo più probabilmente in dvd.

Ecco il trailer:

Fonte: Cineblog/Vulture

Loading...