bradley-cooper-Sarà per colpa di quel magnetico sguardo ceruleo e di un sorriso terribilmente accattivante che Bradley Cooper ha una faccia da schiaffi non indifferente che gli ha fatto conquistare il proprio “posto al sole” nel dorato mondo hollywoodiano, conquistando addirittura nel 2011 il titolo di “uomo più sexy del pianeta” secondo la rivista People. Ma il ragazzo ha saputo dimostrare anche qualità recitative  non indifferenti, che lo hanno portato in breve tempo a spaziare da un genere all’altro e da medium a medium (passando senza problemi dalla tv al cinema- d’autore, oltretutto).

 

Bradley Charles Cooper nasce il 5 Gennaio 1975 a Philadelphia, ma cresce nella vicina cittadina di Jenkintown (nella verdeggiante Pennsylvania); figlio di un’italo- americana di nome Gloria Campano (figlia a sua volta di un poliziotto napoletano e di una abruzzese da cui ha ereditato la passione per la cucina) e di un americano d’origine irlandese, tale Charles J. Cooper (morto nel 2011 all’età di 71 anni) vive insieme alla sorella Holly  prima di dedicarsi totalmente alla carriera d’attore. Si laurea nel 1997 con lode in letteratura inglese e impara anche il francese mentre passa sei mesi in Provenza in quanto studente di scambio. Intorno al 2000 si trasferisce a New York dove frequenta l’Actors Studio Drama School alla New School University, dove comincia a muovere i primi passi nel mondo della recitazione. Il suo debutto professionale avviene nel 1999 con una comparsata nel serial Sex and the City, e inoltre presenta Globe Trekker. Il film che lo fa entrare ufficialmente dalla porta d’ingresso hollywoodiana risale al 2001 e s’intitola We Hot American Summer, e sempre nello stesso anno entra come regular nel cast della serie tv Alias interpretando il ruolo di Will Tippin, che recupererà in qualità di guest star anche dopo l’abbandono della serie nel 2003. The-Words-bradley-cooperE’ il co-protagonista accanto a Jason Priestley della serie I Want to Marry Ryan Banks ed è nel cast regolare della serie Jack & Bobby. Dal lato cinematografico, interpreta una piccola parte da villain  nella commedia Due Single a Nozze- Wedding Crashers e nella pellicola A casa con i suoi- Failure to Launch finchè nel 2005 arriva, finalmente, il suo primo vero e proprio ruolo da protagonista nella sitcom targata Fox Kitchen Confidential basata sulle memorie del noto chef Anthony Bourdain; ma la serie convince poco la produzione, che decide di cancellarla dopo solo quattro episodi.

Nel 2006 recita a teatro- nello specifico al Bernard B. Jacobs Theater- insieme a Julia Roberts e Paul Rudd nella commedia Three Days of Rain e nel 2008 replica questo successo teatrale calandosi nei panni del protagonista della pièce scritta da Theresa Rebeck e intitolata The Understudy. Appare nel 2007 nella serie tv Nip/Tuck e recita nel film accanto a Jim Carrey e nella commedia The Rocker.

Finalmente, nel 2009, arriva la svolta definitiva e la consacrazione di Cooper come nuovo Golden Boy del cinema: A proposito di Stevie, La verità è che non gli piaci abbastanza, Case 39 e infine Una notte da Leoni aprono la sua inarrestabile ascesa, nonostante Bradley Cooper smentisca apertamente che qualcosa, in lui, è cambiato da quando Hollywood ha cominciato a ricordarsi di lui. Nel 2010 gira la pellicola romantica Appuntamento con L’amore diretta da Garry Marshall dove ritrova come collega di set Julia Roberts e un ricco cast di star. Lo stesso anno si lancia nel film, adattamento della celebre serie tv anni ’80, A-Team calandosi nei panni di Templeton “Sberla” Peck (e chi meglio di lui, con quella faccia…!). L’anno successivo gira il thriller Limitless e il fortunato seguito di Una notte da leoni 2 che è – ovviamente – campione d’incassi.

THE SILVER LININGS PLAYBOOKMa il vero anno della svolta è questo appen trascorso, il 2012, durante il quale Cooper gira prima il drama The Words accanto a Zoe Saldana (sua ex partner anche nella vita) e poi la pellicola che gli ha regalato la sua prima candidatura all’Accademy Award: Il Lato Positivo – Silver Linings Playbook diretto da David O. Russell e interpretato tra l’altro da Robert De Niro e Jennifer Lawrence, che ritroverà come sua partner nella pellicola di Susanne Bier Serena.

Bradley Cooper 22Recentemente ha girato il film del sofisticato Derek Cianfrance intitolato Come un Tuono dividendo la scena insieme ad un altro “ragazzo prodigio” del mondo della celluloide come Ryan Gosling ed è entrato a far parte del cast del film Jane Got a Gun. Il 2 Maggio 2013 ha infine annunciato che sarà il protagonista della pellicola American Sniper, basata sulla storia di Chris Kyle e diretta da Steven Spielberg stesso; senza dimenticarci l’imminente uscita nelle sale del terzo – ed ultimo! – capitolo conclusivo della saga dei tre “giovani leoni” a caccia di guai, Una Notte da Leoni 3.

Quindi, se la carriera procede a gonfie vele consacrando via via questo ragazzo come uno dei nomi di spicco della nuova Hollywood, la vita sentimentale rimane un po’ turbolenta, regalando a Cooper una serie di flirt con colleghe di set (la già citata Saldana, chi vocifera la Lawrence, Renee Zellweger e altre) e relazioni più o meno durature (un matrimonio con Jennifer Esposito durato un anno e il flirt recente con una modella inglese) e riconfermandolo come la faccia da schiaffi più sexy in circolazione.

Ecco una gallery dedicata interamente a Bradley:

[nggallery id=255]

Articolo precedenteLa Morte Nera distrugge l’Enterprise: Video!
Articolo successivoEvan Peters in X-Men giorni di un futuro passato: sarà Quicksilver!
Ex bambina prodigio come Shirley Temple, col tempo si è guastata con la crescita e ha perso i boccoli biondi, sostituiti dall'immancabile pixie/ bob alternativo castano rossiccio. Ventiquattro anni, di cui una decina abbondanti passati a scrivere e ad imbrattare sudate carte. Collabora felicemente con Cinefilos.it dal 2011, facendo ciò che ama di più: parlare di cinema e assistere ai buffet delle anteprime. Passa senza sosta dal cinema, al teatro, alla narrativa. Logorroica, cinica ed ironica, continuerà a fare danni, almeno finché non si ritirerà su uno sperduto atollo della Florida a pescare aragoste, bere rum e fumare sigari come Hemingway, magari in compagnia di Michael Fassbender e Jake Gyllenhaal.