L'ombra delle spie film 2020

Debutta su SKY e NOW L’ombra delle spie, l’incredibile storia vera di un uomo qualunque che si trova, quasi inconsapevolmente, nel ruolo di agente segreto durante uno dei momenti più difficili della Guerra Fredda: la crisi dei missili di Cuba. Una storia di coraggio e grande amicizia, L’ombra delle spie è diretto da Dominic Cooke e sceneggiato da Tom O’Connor e interpretato da Benedict Cumberbatch, Merab Ninidze, Rachel Brosnahan e Jessie Buckley.

L’ombra delle spie, in streaming ecco dove vederlo

L’ombra delle spie debutta in prima tv su Sky Cinema Uno il 30 agosto alle 21.15. L’ombra delle spie in streaming è disponibile su NOW.

L’ombra delle spie, trama e cast

L’OMBRA DELLE SPIE racconta la storia vera di Greville Wynne (Benedict Cumberbatch), un commesso viaggiatore inglese, che durante gli anni della Guerra Fredda divenne una spia, reclutata dall’MI6 – l’intelligence britannica – e dalla Cia per ottenere informazioni. Per lavoro Wynne era solito viaggiare nell’Est Europa, motivo che spinse i servizi segreti a ingaggiarlo come corriere, così da ottenere da una fidata fonte russa, Oleg Penkovsky (Merab Ninidze), informazioni top-secret sul programma nucleare sovietico e sulle intenzioni di Kruscev installare missili nucleari a Cuba. Un reclutamento, quello di Wynne, che lo ha portato a percorrere vie pericolose e a rischiare la sua stessa vita, pur di salvare il mondo da una catastrofe nucleare…

L'ombra delle spie storia veraLa storia vera di Greville Wynne

La storia di Wynne è straordinaria. Era un ingegnere elettrico reclutato nell’MI5 che divenne un intermediario per la spia sovietica di alto rango Penkovsky che era impegnata nella vendita di armi e segreti sulle armi all’intelligence britannica durante la Guerra Fredda. I due uomini divennero amici ma quando le loro attività furono rivelate da un doppiogiochista che lavorava per il KGB Wynne fu arrestato e imprigionato in Russia. Penkovsky, che è stato soprannominato dall’Occidente come “la spia che ha salvato il mondo” per aver fornito informazioni chiave sulla crisi missilistica cubana, non è stato così fortunato: ha dovuto affrontare un plotone di esecuzione (anche se nel suo libro The Man From Odessa Wynne ha affermato che Penkovsky si suicidò in prigione).

Wynne fu rilasciato in cambio della spia Gordon Lonsdale nel 1964. In quella che avrebbe potuto essere una scena di un romanzo di John Le Carré, si dice che i due uomini si siano incrociati nella Terra di Nessuno che divide Berlino Est e Ovest nel prime ore del mattino del 22 aprile. Wynne avrebbe continuato a scrivere una serie di romanzi sulla sua esperienza prima di morire nel 1990 all’età di 70 anni.

Il cast del film

Nel film protagonisti sono Benedict Cumberbatch come Greville Wynne, Merab Ninidze come colonnello Oleg Penkovsky, Rachel Brosnahan come Emily Donovan, ufficiale della CIA, Jessie Buckley come Sheila Wynne, la moglie di Greville, Angus Wright come Dickie Franks, ufficiale dell’MI6. Kirill Pirogov come Gribanov, ufficiale del KGB, Keir Hills come Andrew Wynne, figlio di Greville, Maria Mironova come Vera, la moglie di Penkovsky. Emma Penzina come Nina, la figlia di Penkovsky. Željko Ivanek come John A. McCone, Vladimir Chuprikov come Nikita Krusciov, Primo Segretario del Partito Comunista dell’Unione Sovietica. Nel cast anche Anton Lesser come Bertrand e Alice Orr-Ewing come Tamara.