La cosa film
- Pubblicità -

Considerato uno dei più grandi maestri dei generi thriller ed horror, John Carpenter ha nel corso della sua carriera realizzato alcuni grandi capolavori del cinema. Tra questi si annoverano Halloween, 1997: Fuga da New York, Essi vivono e Il seme della follia. Uno dei suoi massimi risultati artistici è però La cosa, film di fantascienza del 1982 con ancora oggi impressionanti elementi horror. Al centro della storia vi è infatti un parassita extraterrestre che si insinua tra un gruppo di ricercatori in Antartide, mutando continuamente il proprio aspetto. Scoprire l’entità dell’essere diventa dunque l’unica possibilità di sopravvivenza.

 
 

Tale pellicola è tratta dal racconto La cosa da un altro mondo, scritto nel 1938 da John W. Campbell e già alla base dell’omonimo film del 1951. Nel realizzare il remake di quest’ultimo, Carpenter decise però di rimanere più fedele al racconto letterario, puntando in particolare sulla paranoia che si viene a generare tra i personaggi. Proprio per il suo essere un rifacimento di un grande classico, il film faticò inizialmente ad ottenere successo. Negli anni, tuttavia, La cosa  è stata rivalutata positivamente tanto dal pubblico quanto dalla critica. Elevandosi al rango di cult, il film è ancora oggi considerato come uno dei più paurosi prodotti cinematografici mai realizzati.

Con effetti speciali pratici e particolarmente inquietanti, e con un’ormai iconica colonna sonora firmata da Ennio Morricone, La cosa si configura ancora oggi come uno dei più affascinanti film di questo genere, testimonianza di un modo di fare cinema oggi caduto in disuso. Prima di intraprendere una visione di tale opera, però, è bene approfondire alcuni dettagli relativi alla trama e al cast. Proseguendo qui nella lettura sarà dunque possibile scoprire tutto ciò come anche altre curiosità relative al titolo. Infine, si elencheranno le principali piattaforme di streaming grazie a cui sarà possibile ritrovare il film per una comoda visione casalinga.

La cosa: la trama del film

La vicenda si svolge in Antartide, all’interno di una base scientifica dove un team di ricercatori conduce una serie di sperimenti in totale isolamento. La squadra è composta dal comandante Garry, il pilota MacReady, il medico Cooper, i biologi Blair e Fouchs, il meteorologo Bennings, e altri. La loro quiete viene interrotta dall’arrivo di un elicottero norvegese, il quale dà la caccia ad un cane. A causa di un esplosione, l’equipaggio di questo finisce per morire, mentre il team di ricercatori decide di accogliere tra loro lo spaventato cane. Desiderosi però di capire cosa sia accaduto, gli uomini si recano presso la base scientifica norvegese. Qui si imbattono in un vero e proprio massacro, provocato da cause ancora ignote.

Tornati alla base, gli uomini si rendono conto che qualcosa non va tra i cani da loro portati nella base. Questi sembrano infatti spaventati dal nuovo arrivato, che ben presto si rivelerà essere qualcosa di inimmaginabile. Con una tempesta che rende impossibili le comunicazioni esterne, il gruppo di uomini capirà troppo tardi di aver fatto entrare tra di loro una creatura extraterrestre, in grado di assumere sembianze varie mimetizzandosi tra di loro. Per sopravvivere, questi dovranno dunque necessariamente scoprire quanto prima chi tra loro non è chi dice di essere. Un compito che si rivelerà tuttavia più arduo del previsto.

La cosa cast

La cosa: il cast del film

Protagonista del film è il personaggio del pilota MacReady. Per dare volto a questo, Carpenter considerò numerosi attori, ma preferì infine affidarsi a Kurt Russell, con il quale aveva già lavorato in passato e al quale aveva chiesto aiuto a sviluppare alcuni passaggi del film. L’attore fu così l’ultimo ad entrare nel cast, e dovette spendere circa un anno affinché barba e capelli gli crescessero della lunghezza richiesta dal regista. Particolarmente entusiasta del ruolo, Russell apportò diversi contributi a questo, ideandone anche le origini. Fu infine lo stesso attore a suggerire al regista il finale del film, oggi divenuto celebre per la sua ambiguità. Tuttavia, nel momento in cui vide per la prima volta La cosa, egli era convinto che gli effetti speciali per il mostro avrebbero finito con il rovinare la credibilità del tutto. In seguito ammise di essersi ricreduto a riguardo.

L’attore Wilford Brimbley venne invece scelto per il ruolo di Blair. Carpenter decise di affidare a questi il ruolo per via del suo aspetto da uomo comune. La sua intenzione era infatti quella di farlo passare il più inosservato possibile finché non fosse giunto per lui il momento di rivelarsi come particolarmente importante. Keith David, all’epoca attore prevalentemente di teatro, venne invece scelto per la parte di Childs. La maggiori sfida per lui fu quella di dover dar vita ad una recitazione di tipo cinematografico, limitando dunque l’eccesso di emozioni richiesto per il teatro. L’attore Richard Masur era inizialmente stato chiamato ad interpretare la parte di Garry, ma preferì invece ricoprire quella di Clark, apprezzando maggiormente i dialoghi di questi. Infine, si ritrovano gli attori T. K. Carter nei panni di Nauls, Richard Dysart in quelli di Garry, e Charles Hallahan come Vance Norris.

La cosa: il prequel, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Nel 2011 viene realizzato un prequel del film, intitolato anch’esso La cosa. Diretto da Matthijs van Heijningen, il film è interpretato dagli attori Mary Elizabeth Winstead, Joel Edgerton e Ulrich Thomsen. Pur presentando una trama simile al film del 1982, questo non è un remake bensì un prequel. La storia narrata si svolge infatti tre giorni prima degli eventi narrati nell’opera di Carpenter, ed è incentrato sull’equipaggio norvegese che per primo scoprì il mostruoso alieno. Nel gennaio del 2020, invece la BlumHouse Productions, celebre per i suoi film horror, ha annunciato la realizzazione di un reboot del film. Lo stesso Carpenter ha inoltre confermato di essere direttamente coinvolto in tale progetto.

In attesa di questo, è per ora possibile fruire di La cosa grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Il film è infatti disponibile nel catalogo di Rakuten TV, Chili Cinema e Apple iTunes. Per vederlo, basterà sottoscrivere un abbonamento generale o noleggiare il singolo film. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si ha soltanto un determinato periodo di tempo entro cui vedere il titolo. Il film sarà inoltre trasmesso in televisione il giorno sabato 19 dicembre alle ore 21:10 sul canale Italia 2.

Fonte: IMDb

- Pubblicità -