L'impero dei lupi film

Thriller francese del 2005, L’impero dei lupi è diretto da Chris Nahon, noto per i suoi film d’azione come Kiss of the Dragon e The Last Vampire. Qui al suo secondo lungometraggi, il regista dirige una storia ricca di suspence, omicidi e indizi da seguire in vista della risoluzione finale. Con un cast che vanta il popolare attore Jean Reno e l’italiana Laura Morante, il titolo ha negli anni acquistato un sempre maggior fascino. Motivo di ciò sono la sua atmosfera e l’intrigo della trama.

 
 

L’opera è tratta dall’omonimo romanzo dello scrittore e sceneggiatore francese Jean-Christophe Grangé, già noto per il libro I fiumi di porpora, da cui è a sua volta stato tratto un film. Grangé ha in quest’occasione collaborato anche alla scrittura del film, assicurandosi che questo rispettasse i principali eventi e risvolti del libro. Pur tralasciando alcuni aspetti, infatti, lo scrittore ha affermato che si è in tutti i modi cercato di rimanere il più fedeli possibile al testo letterario da lui pubblicato nel 2003.

Le riprese si sono poi svolte in un diverse location, tra cui la regione asiatica della Cappadocia, a Istanbul e a Parigi, dove si svolgono i principali eventi del film. Con un budget attestato intorno ai 27 milioni di euro, il film non si è poi rivelato il successo economico sperato. Il suo incasso complessivo, infatti, sembra ammontare soltanto intorno agli 11 milioni. Con il tempo però, il film è diventato particolarmente ricercato dai fan del genere, e non manca di essere riproposto anche in televisione, ottenendo buoni ascolti.

L’impero dei lupi: la trama del film

La trama del film ruota intorno ad Anna Heymes, una benestante parigina di circa trent’anni. La sua occupazione principale è quella di essere moglie e donna di casa. L’equilibrio della sua vita perfetta inizia ad entrare in crisi nel momento in cui la donna si trova ad avere una serie di inquietanti incubi relativi ad una serie di brutali omicidi. Incerta su cosa quelle visioni vogliano dire, la donna inizia a rivolgersi ad una psichiatra, la quale cerca di aiutarla nella comprensione di ciò che le sta accadendo. Anna, infatti, sospetta un male al cervello, che potrebbe essere la causa dei suoi dolori come anche della momentanea perdita di memoria.

Parallelamente alla sua storia, si svolge quella dei poliziotti Schiffer e Nerteaux. Il primo particolarmente non ortodosso nei modi, il secondo più ligio al suo ruolo di autorità. I due si trovano a dover risolvere una serie di misteriosi omicidi, che sembrano avere molto in comune con quelli di cui Anna ha fatto esperienza. Le loro strade finiranno presto con l’incrociarsi, e la donna capirà di essere finita al centro di una cospirazione più grande. Lei è l’unica a poter salvare sé stessa, trovando però aiuto nei due poliziotti, che intanto hanno iniziato a prendere sempre più a cuore la sua disperata condizione.

L'impero dei lupi cast

L’impero dei lupi: il cast del film

Per dar vita ai personaggi protagonisti del film, il regista ha scelto di affidarsi ad un cast composto da attori internazionali. Questi avrebbero infatti potuto portare sul set le loro esperienze diverse. A ricoprire il ruolo della protagonista Anna è infatti l’attrice spagnola Arly Jover, nota per aver recitato anche in Millennium – Uomini che odiano le donne e Il cecchino di Michele Placido. Per lei quello di Anna è stato il primo ruolo importante della sua carriera, e per prepararsi al meglio l’attrice ha condotto diverse ricerche sulle instabilità mentali, come anche sul peso che gli incubi possono avere nella vita di tutti i giorni.

Di particolare prestigio è poi la presenza dell’attore francese Jean Reno. Protagonista di numerosi celebri lungometraggi a livello internazionale, l’interprete non era nuovo al genere crime. L’attore aveva infatti già recitato nel film I fiumi di porpora, tratto dallo stesso autore di L’impero dei lupi. Per dar vita al suo controverso poliziotto, Reno si è preparato lavorando molto sulla sua fisicità, come anche sul suo look. In particolare, l’attore ha affermato di aver ricercato il giusto equilibrio in un personaggio che vive continuamente sul confine tra moralità e immoralità.

Completano poi il cast principale l’attrice e regista italiana Laura Morante, nota in particolare per i film La stanza del figlio e Assolo. Non nuova a recitare per il cinema francese, l’interprete si distingue qui nel ruolo della psichiatra che tenta di aiutare Anna nella sua ricerca. Ne sono poi conseguiti diversi apprezzamenti per la sua performance. Infine, nel film è presente il compianto attore Jocelyn Quivrin, noto per aver recitato anche nel film Syriana con George Clooney, e tristemente scomparso nel 2009 in seguito ad un incidente d’auto. Nel film in questione, Quivrin ha interpretato il poliziotto Nerteaux, impegnato insieme al collega nelle indagini sui misteriosi omicidi.

L’impero dei lupi: le differenze tra il film e il libro

Come è norma, l’adattamento cinematografico di un libro presenta inevitabilmente una serie di differenze, più o meno significative. La necessità è infatti quella di condensare un racconto particolarmente lungo e dettagliato all’interno di un lungometraggio della durata media di circa due ore. Pur avendo partecipato alla scrittura della sceneggiatura, e aver assicurato la maggior fedeltà possibile al testo letterario, Grangé è inevitabilmente dovuto venire a patti con una serie di modifiche. Queste, in realtà, si ritrovano principalmente sul finale del film.

Oltre ad una generale semplificazione psicologica dei personaggi, si è infatti scelto di rivedere le modalità in cui la storia si conclude. Con temi come la perdita dell’identità, la vendetta e il potere del denaro, il libro si conclude infatti in modo decisamente cupo e pessimistico. Per non rischiare di scontentare il pubblico, invece, per il film si è ricorso ad un lieto fine. I protagonisti finiscono con il risolvere l’enigma e avere salva la vita. Ciò ha permesso così di assegnare alla protagonista un finale che le rendesse giustizia, e accontentasse quanti volevano per lei un risultato positivo alla sua ricerca.

L’impero dei lupi: il trailer e dove vedere il film in streaming

Per gli appassionati del film, o per chi desidera vederlo per la prima volta, L’impero dei lupi sarà trasmesso in televisione venerdì 18 settembre, alle ore 21:15 sul canale Iris. Il film però è disponibile anche in alcune delle principali piattaforme streaming oggi disponibili. È infatti presente nei cataloghi di Chili Cinema e Infinity. In base alla piattaforma scelta, sarà possibile noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale al catalogo. In questo modo sarà poi possibile fruire del titolo in tutta comodità e al meglio della qualità video.

Fonte: IMDb