MCU: 5 motivi per cui la strategia dei Marvel Studios è vincente

1163

Tempo fa fu lo stesso Kevin Feige a negare qualsiasi principio di rivalità tra i due più grandi colossi dell’intrattenimento cinefumettistico americano, ovvero Marvel Studios e DC, affermando che questa sfida “è molto più presente nella stampa, e che bisognerebbe essere felici dei successi reciproci, perché quando i film vanno bene e sono ben accolti è un bene per tutti noi”. Ma esiste davvero qualcosa che rende queste aziende diverse? Cosa risulta vincente nella strategia del MCU rispetto all’universo condiviso DC?

Proviamo a spiegarlo in 5 punti fondamentali:

5Humor

Mentre la DC soffre tantissime critiche al proprio approccio dark e serioso, i Marvel Studios hanno sempre prediletto un tono che coinvolgesse il pubblico in sala senza creare disagio (come accaduto di recente in Justice League dopo l’intervento di Joss Whedon). Certo tutto quello humor dei primi film sembra essersi esaurito – giustamente – in Avengers: Infinity War, dove la maturità ha preso il posto dell’infanzia giocosa e con essa sono arrivate le responsabilità e il dolore della perdita, tuttavia grazie a film della portata di Ant-Man o Deadpool si è rincarata la dose di divertimento scanzonato di cui i fan hanno bisogno. Senza contare l’apporto autoironico di Taika Waititi al franchise di Thor con Ragnarok, che è stato in grado di togliere il mito e inserire la comicità dove nessuno pensava fosse possibile.

Indietro