Nella valle di Elah film

Nel corso della sua storia, il cinema ha più volte dato vita ad opere che si prefiggevano lo scopo di riflettere sui tanti conflitti di cui gli Stati Uniti si sono macchiati nel tempo. In particolare, negli ultimi anni, sono diversi i film che si concentrato sugli effetti della guerra in Iraq, tanto nella società quanto sugli stessi soldati che la vivono sulla propria pelle. Una delle opere più struggenti tra queste è Nella valle di Elah, scritta e diretta nel 2007 da Paul Haggis, regista reduce dagli Oscar vinti l’anno precedente per Crash – Contatto fisico.

Sebbene la storia del film sia fittizia, con nomi e luoghi cambiati, si basa sui fatti del caso di omicidio di Richard T. Davis della Baker Company. Davis era un veterano della guerra in Iraq che è stato assassinato poco dopo il suo ritorno a casa nel 2003. Il padre del soldato, Lanny Davis, un ex ufficiale di polizia militare, ha da quel momento organizzato la propria indagine sul crimine, determinato a scoprire la verità. A raccontare la sua storia è stato Mark Boal, giornalista noto anche per aver poi sceneggiato i film di guerra The Hurt Locker e Zero Dark Thirty, che si è occupato della vicenda nell’articolo Death and Dishonor.

Il titolo, Nella valle di Elah, si riferisce ad un particolare luogo di Israele dove, secondo la Bibbia, si sarebbe svolto lo scontro tra Davide e Golia. Il racconto si caratterizza così tanto per i suoi riferimenti religiosi, che lasciano aperte riflessioni allo spettatore, quanto come un giallo da dover risolvere nei suoi enigmi. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Nella valle di Elah: la trama del film

Protagonista del film è Hank Deerfield, ex appartenente alla polizia militare e fiero patriota che ha combattuto nella guerra in Vietnam. L’uomo, ormai in pensione, è impegnato a godersi la sua anzianità e i giorni che gli rimangono davanti. Purtroppo per lui, la pace non dura molto e la guerra non ha mai davvero fine. Un giorno, infatti, si ritrova a ricevere una telefonata dalla base militare dove presta servizio il figlio Mike, rientrato dopo avere concluso il suo turno in Iraq. Questi risulta ora assente da quando si è recato in libera uscita e di lui non si hanno più notizie. Esiste la possibilità che il giovane abbia disertato, ma è un’ipotesi che il padre non vuole nemmeno prendere in considerazione.

Insieme a sua moglie Joan, Hank parte dunque alla ricerca del figlio, avvalendosi anche dell’aiuto della riluttante investigatrice di polizia Emily Sanders. Man mano che le indagini proseguono e il quadro si compone, la poliziotta comprende che la scomparsa è solo una montatura. In guerra con le alte sfere militari, Hank e Emily dovranno fare di tutto per mantenere il controllo delle indagini. Ma quando, alla fine, la verità su Mike e su ciò che è accaduto in Iraq emerge, Hank si vedrà costretto a rimettere in discussione tutte le sue certezze più consolidate per poter risolvere il mistero che sta dietro alla scomparsa del figlio.

Nella valle di Elah cast

Nella valle di Elah: il cast del film

Per il ruolo del protagonista, l’anziano ma tenace Hank Deerfield, Haggis voleva Clint Eastwood, con il quale aveva già collaborato scrivendo la sceneggiatura di Million Dollar Baby. Pur apprezzando molto la storia di Nella valle di Elah, Eastwood decise però di rifiutare il ruolo, proponendo al suo posto l’amico Tommy Lee Jonese. Il premio Oscar accettò con entusiasmo il ruolo, apprezzandone la drammaticità. Per la sua struggente interpretazione, Lee Jones ottenne una nuova candidatura al premio Oscar, stavolta nella categoria al miglior attore. Nei panni di suo figlio Mike, invece, si ritrova l’attore Jonathan Tucker, noto per le serie Kingdom, Justified e Snowfall.

La premio Oscar Susan Sarandon, che aveva già recitato con Lee Jones anni prima nel film Il cliente, interpreta qui sua moglie Joan Deerfield. Nei panni della detective di polizia Emily Sanders vi è invece la premio Oscar Charlize Theron. Haggis ha raccontato di aver scritto la parte proprio pensando a lei, che fu lieta di accettarla. Nel film sono poi presenti gli attori James Franco, nei panni del Sergente di Prima Classe Dan Carnelli, e Josh Brolin, in quelli dello sceriffo Buchwald. Per Brolin e Jones si è trattato del secondo film insieme nello stesso anno, avendo recitato anche in Non è un paese per vecchi. Infine, l’attore Jake McLaughlin è qui al suo debutto cinematografico con il ruolo di Gordon Bonner.

Nella valle di Elah: il trailer e dove vedere il film in streaming

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Nella valle di Elah è infatti disponibile nel catalogo di Google Play, Apple iTunes e Amazon Prime Video. Per vederlo, basterà noleggiare il singolo film, avendo così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di mercoledì 16 giugno alle ore 23:30 sul canale Iris.

Fonte: IMDb