Zoolander: curiosità sul film con Ben Stiller e Owen Wilson

37
Zoolander Ben Stiller
Ben Stiller in Zoolander - Fonte: IMDB

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato del film Speed, uno dei cult anni novanta del cinema d’azione. Ebbene oggi torniamo a parlare di cult ma nella categoria commedia demenziale. Uno dei film più iconici di questo genere, infatti, è sicuramente Zoolander con Ben Stiller e Owen Wilson nella parte di due bizzarri modelli.

 

Zoolander, la trama e il cast del film

Diretto da Ben Stiller nel 2001, Zoolander è una commedia satirica che prende in giro il mondo della moda fatto di persone estremamente egocentriche, ossessionate dai soldi e dall’aspetto fisico.

Il famoso stilista Mugatu (Will Ferrell) ha il compito assassinare il primo ministro malese ‘colpevole’ di aver soppresso lo sfruttamento del lavoro minorile nel suo paese. Questo provvedimento fa infuriare non solo Mugatu ma tutto il mondo della moda che si serve da sempre della manodopera a basso costo del paese malese. Lo stilista dunque escogita un piano geniale; sarà un modello ‘ipnotizzato’ a uccidere il primo ministro.

Zoolander Will Ferrell
Will Ferrell in Zoolander – Fonte IMDB

Mugatu e compagni arruolano quindi il modello di fama mondiale Derek Zoolander (Ben Stiller), “bello bello in modo assurdo” e completamente imbranato. Derek, quindi, viene scelto come testimonial della nuova linea di abbigliamento Derelict, ispirata al mondo dei clochard. Ma l’ingaggio proposto da Mugatu è solo un mero espediente per cominciare il lavaggio del cervello a Zoolander che viene condotto in una sorta di laboratorio segreto camuffato da spa. Qui inizia per il modello il ricondizionamento mentale; quando Derek sentirà le note della canzone Relax dei Frankies Goes to Hollywood, attaccherà il primo ministro malese.

Il piano malefico di Mugatu, tuttavia, viene contrastato da Matilda Jeffries (Christine Taylor) che, dopo un’intervista a Derek Zoolander, si rende conto che il modello è in grave pericolo. I due quindi scappano dal laboratorio segreto di Mugatu e chiedono aiuto ad Hansel (Owen Wilson), acerrimo nemico di Derek. Sarà dunque compito di questo strano trio sventare l’attentato al primo ministro e incastrare Mugatu.

Zoolander: curiosità dal set

Zoolander 2
Ben Stiller in Zoolander – Fonte: IMDB

Tra la fine degli anni novanta e i primi anni duemila, di film assurdi ne abbiamo visti tanti ma Zoolander li batte davvero tutto. Il film, diretto dallo stesso Ben Stiller, ridefinisce il significato stesso di commedia prendendo in giro l’effimero e materialistico mondo del fashion. Ma ciò che rende questo film un vero e proprio cult sono i dettagli e le tante piccole sorprese che pian piano si rivelano agli spettatori.

Partiamo dal cast che, oltre a unire alcuni degli attori comici americani più geniali, come Ben Stiller, Will Ferrell e Owen Wilson, ci offre una lunghissima serie di cameo tutti da gustare. Il più importante è quello di David Bowie, stella della musica scomparsa qualche anno fa. Nel film Bowie interpreta il ruolo di giudice in una competizione tra modelli ed è chiamato a decretare la miglior camminata da passerella.

Ma Bowie non è l’unica star ad aver interpretato se stesso in Zoolander. Nel film ci sono anche gli attori Christian Slater, Natalie Portman e Cuba Gooding Jr., i cantanti Gwen Stefani e Lenny Kravitz, gli stilisti Tom Ford e Tommy Hilfiger, la top model Heidi Klum, il dj Mark Ronson e niente di meno che il miliardario Donald Trump, un po’ più giovane e meno arancione.

Zoolander: un successo mondiale

L’abbondanza di star e quella comicità quasi demenziale, hanno fatto la fortuna del film che ha ottenuto un successo stratosferico. Ti accorgi, infatti, che un film diventa un cult quando tutti ne riconoscono le battute che iniziano così a diventare parte della quotidianità delle persone e della cultura pop. Ebbene, oggi non c’è nessuno che non conosca la frase “bello bello in modo assurdo” o che non abbia provato almeno una volta a replicare la celebre Blue Steel, quell’espressione statica da modello un po’ ebete. Ci siamo passati tutti.

Una delle curiosità dell’universo Zoolander riguarda proprio la famoso Blue Steel di Derek. Sembra infatti che l’espressione da modello vanesio che sfoggia Zoolander nel film sia stata presa in prestito dallo stesso Ben Stiller. La moglie dell’attore, Christine Taylor, ha raccontato di aver notato per prima quella strana espressione sulla faccia del marito mentre si spazzolava i capelli allo specchio. Quello sguardo quasi di compiaciuta ammirazione ha dato vita alla famosa Blue Steel.

Zoolander owen wilson
Owen Wilson in Zoolander – Fonte: IMDB

Nonostante Zoolander sia riuscito a conquistare il pubblico di tutto il mondo, il film non ha avuto vita facile in fase di realizzazione né tanto meno in fase di distribuzione. La famosa scena dell’orgia, ad esempio, ha creato non pochi problemi al regista che si è visto costretto a modificare il girato per evitare che il film fosse inserito nella categoria ‘vietato ai minori di 17 anni’. Oltre alla scena dell’orgia, in montaggio, è stata anche eliminata l’immagine delle Torri Gemelle dal panorama di New York per evitare di turbare il pubblico in sala.

Ma se la censura americana non è stata poi così severa, quella di alcuni paesi lo è stata anche troppo. A causa, infatti, di alcune scene definite troppo violente che coinvolgevano il primo ministro, il film è stato vietato in Malesia e a Singapore.

Zoolander 2, l’atteso sequel

A quasi dieci anni dall’uscita del primo film, nel 2010 Ben Stiller conferma di essere al lavoro sul sequel di Zoolander. Ma i fan dovranno aspettare fino al 2016 per godere della follia di Zoolander 2. Il film, scritto, diretto e interpretato da Ben Stiller, ci racconta degli avvenimenti che seguono la fine del primo capitolo.

Pochi giorni dopo la sua inaugurazione, il Centro Derek Zoolander Per Ragazzi Che Non Sanno Leggere Bene e Che Vogliono Imparare Anche Altre Cose Buone crolla poiché costruito con materiali scandenti. Il collasso dell’edificio uccide Matilda e sfigura il modello Handel (Owen Wilson) che si vede costretto a lasciare il mondo della moda. Derek Zoolander (Ben Stiller), colpevole di negligenza per il crollo, perde la custodia di suo figlio Derek Zoolander Jr (Cyrus Arnold) e si ritira a vita privata. Nel frattempo i complici di Mugatu (Will Ferrell) ancora in circolazione si danno alla fuga, mentre lo stilista viene condannato al carcere. Ma la quiete di Derek viene presto scossa da una serie di omicidi legati al mondo della moda e su cui indaga un’agente dell’Interpol, nonché ex modella, Valentina Valencia (Penelope Cruz).

Al cast originario di Zoolander, questa volta si uniscono le attrici Penelope Cruz e Kristen Wiig mentre tra le comparse celebri troviamo Ariana Grande, Justin Bieber, Sting, Katy Perry, lo stilista Valentino e l’attore John Malkovich.

Zoolander e Zoolander 2 in streaming: dove guardarlo

Se per qualche strano motivo non avete ancora visto i film di Zoolander sappiate che potete trovarli facilmente in formato digitare sulle migliori piattaforme streaming.

Zoolander è disponibile con l’abbonamento Netflix o Infinity Tv oppure in vendita o noleggio a pagamento su Youtube, Chili e Amazon Prime Video.

Zoolander 2, invece, è disponibile solo in vendita o noleggio a pagamento su Youtube, Chili e Amazon Prime Video

Fonte: Wiki, IMDB, Esquire