Uscita mercoledì 27 luglio –  Diario di una schiappa:  L’adattamento live action del romanzo illustrato di Jeff Kinney diventa un film che racconta la storia di un saggio-eccellente studente delle scuole superiori. Per Greg Heffley, infatti, la scuola è la più stupida idea mai inventata. È un luogo attrezzato con centinaia di mine sociali: ci sono gli idioti, i bulli, c’è l’esilio al pranzo della mensa e tanti scherzi imbarazzanti. Per sopravvivere al calvario senza fine e ottenere il riconoscimento e lo status di cui si sente degno, Greg escogita una serie infinita di piani, i quali, ovviamente, vanno a monte. Ma lui sta registrando il tutto su carta, attraverso un diario – “non è un diario, è un giornale!” insiste fiducioso, – riempito con le sue opinioni, pensieri, racconti di famiglia prove e tribolazioni, con la speranza di trionfare prima o poi. “Un giorno, quando sarò famoso”, scrive Greg, “Avrò di meglio da fare che rispondere a domande stupide per tutto il giorno”.

Uscita venerdì 29 luglio – Vanishing on 7th Street: Un inspiegabile blackout colpisce l’intera città di Detroit. Quando sorge il nuovo giorno, il sole illumina solo pochi sopravvissuti. La quasi totalità degli abitanti è misteriosamente scomparsa: rimangono soltanto abiti, oggetti e auto abbandonate. Luke (Hayden Christensen), un giornalista televisivo, scopre che le strade nei dintorni della sua casa sono deserte. Paul (John Leguizamo), un proiezionista, si ritrova solo in un cinema precedentemente gremito. Rosemary (Thandie Newton), una fisioterapista, uscita a fumare una sigaretta, rientra in un ospedale sinistramente vuoto. James (Jacob Latimore), un ragazzo spaventato, aspetta il rientro della madre. Questi quattro sconosciuti si ritrovano in un bar scalcinato. Al calare delle tenebre le ombre iniziano a trasportare l’eco di inquietanti bisbiglii. Luke è deciso a risolvere il mistero e crede che un nucleo di sopravvissuti si sia riunito nei pressi di Chicago: vaga così per la città alla ricerca di un veicolo funzionante. Gli altri però non sono ancora disposti a partire. Il tempo inizia a scarseggiare. L’oscurità avanza e li costringe ad affrontare il terrore.