il giovane montalbano

Il giovane Montalbano è una serie televisiva trasmessa da Rai 1 nel 2012 e nel 2015, per una somma di 2 stagioni e di 12 episodi, risquotendo un gran successo a livello nazionale e non solo.

 

Prequel della serie madre Il commissario Montalbano, questa serie cerca di analizzare il passato del giovane Salvo Montalbano, di mettere in mostra il suo carattere e le sue prime indagini che ne hanno decretato il successo.

Ecco, allora, tutto quello che non sapevate de Il giovane Montalbano.

Il giovane Montalbano 2

il giovane montalbano

La seconda stagione de Il giovane Montalbano è andata in onda dal 14 settembre al 19 ottobre del 2015, trasmessa in prima visione da Rai 1. Composta da 6 episodi, Il giovane Montalbano 2 mostra un Salvo Montalbano sicuro di sé, in grado di avere un ottimo rapporto con i colleghi e di essere riuscito a creare un gruppo molto affiatato con Giuseppe Fazio, Mimì Augello e Catarella.

Ogni giorno che passa, per Salvo è un’opportunità in più per poter comprendere a pieno le dinamiche criminali che coinvolgono la terra sicula in vive, e ciò è reso possibile anche grazie all’aiuto di un personaggio come Carmine Fazio che, anche se in pensione, è sempre disponibile per dargli qualche consiglio sulle indagini.

Per quanto riguarda la vita privata, il rapporto tra Salvo e suo padre continua a migliorare, mentre la sua storia d’amore con Livia è destinata ad avere un futuro roseo: il giovane commissario e l’architetto genovese, sono a un passo dalle nozze. Eppure Salvo non rimane per niente indifferente al fascino di Stella, la direttrice della banca cittadina. Anche la seconda stagione della serie è stata scritta da Andrea Camilleri e Francesco Bruni, per la regia di Gianluca Maria Tavarelli.

Il giovane Montalbano: streaming

Il giovane Montalbano è una delle serie più richieste alla visione degli ultimi anni, soprattutto per quanto riguarda la Rai. Sebbene si possano tenere d’occhio le repliche che talvolta vengono proposte, è possibile appellarsi alla visione in streaming grazie alla piattaforma digitale gratuita di Ray Play. Tuttavia, il sito dispone, per ora, solo della prima stagione della serie.

Il giovane Montalbano: episodi

il giovane montalbano

La serie tv de Il giovane Montalbano si divide in due stagioni, composte da sei episodi ciascuna. Nel corso di queste puntate, è possibile scoprire qualche fosse il carattere del commissario in versione adulta: un po’ più ribelle ed impulsivo, vive con qualche sofferenza data dalla relazione a distanza con Livia ed sempre molto efficiente sul lavoro.

Il giovane Montalbano, infatti, vede come protagonista un giovane Salvo Montalbano nella Sicilia dei primi anni ’90, appena diventato commissario della Vigata. Firmata da Andrea Camilleri e Francesco Bruni, la serie, che si basa sulla serie letteraria di Montalbano, è andata in onda sulla rete ammiraglia della Rai, cioè Rai 1, nel 2012 e nel 2015, per un totale di due stagioni e di 12 episodi.

Lungo questi 12 episodi, la serie va ben oltre gli stereotipi siciliani, i personaggi dialogano quasi con eccesso di dovizia, con tutte le caratteristiche emotive delineate dallo stesso Camilleri. La serie è ambientata negli anni in cui il giovane Salvo Montalbano ha cominciato a farsi un certo nome, anni in cui si sviluppa il rapporto padre-figlio e in cui avviene l’incontro con Livia, la fidanzata storica. Ma non solo: gli anni ’90 sono anche quelli in cui comincia a capire l’essenza del suo mestiere, comprendere di chi fidarsi e di quale sia il sistema migliore per rapportarsi con la mentalità criminale del luogo in cui vive.

Il giovane commissario Montalbano

Il giovane Montalbano è una serie televisiva che è stata prodotta da Rai Fiction e da Palomar: tutte e due le case di produzione sono le stesse che producono Il commissario Montalbano. Come per la serie originaria, anche il giovane commissario Montalbano si trova a girare per i territori della Sicilia: infatti, la serie è stata girata prevalentemente ad Agrigento e a Siracusa, senza dimenticare altri luoghi meravigliosi come Punta Secca, Noto, Scicli e Ragusa.

Se questo prequel si incentra sulle vicissitudini e sulle esperienze lavorative del giovane Montalbano, che lo hanno reso poi il personaggio celebre delineato nella serie madre, si distingue per un utilizzo marcato del dialetto siciliano locale, avvicinandosi molto a come il personaggio venne concepito da Camilleri nei romanzi, cosa che non avviene con la serie dalla quale deriva.

Tuttavia, da essa si è seguita la scia della vendita estera: è conclamato che la serie de Il commissario Montalbano continui a mietere successi dall’estero (dalla Francia, passando dall’Inghilterra, fino ad arrivare anche in Finlandia) sin dalla sua prima stagione nel lontano 1999. In questo senso, anche per Il giovane Montalbano si è deciso di seguirne la stessa strada, diventando oggetto di numerosi acquisti esteri come la “versione senior”.

Il giovane Montalbano: cast

il giovane montalbano

Il cast de Il giovane Montalbano è molto corposo ed è capitanato da un attore di talento come Michele Riondino (di recente visto in vesti di padrino all’ultima Mostra del Cinema di Venezia).

Proposto da Carlo Degli Esposti, produttore della serie, Riondino non aveva seguito la serie originaria, pertanto accettò il ruolo solo dopo aver parlato con l’interprete adulto del personaggio, Luca Zingaretti, e con il regista della serie, Gianluca Maria Tavarelli. Per poter ricostruire il passato del personaggio e per dargli una profondità, nonché assumerne le sfumature, Riondino si è totalmente affidato alle mani di Andrea Camilleri, il creato della collana letteraria e della serie.

L’attore tarantino ha recitato nel ruolo del giovane Salvo Montalbano per tutte e due le stagioni della serie, insieme ad un cast ricco e vario, tra cui: Alessio Vassallo, Andrea Tidona, Sarah Felberbaum, Fabrizio Pizzuto, Beniamino Marcone, Adriano Chiaramida, Carmelo Galati, Massimo De Rossi e Maurilio Leto.

Fonti: IMDb, visitvigata, huffingtonpost, raiplay