Belle e Sebastien conquista a sorpresa il box office al suo secondo weekend, seguito da The Wolf of Wall Street e Tutta colpa di Freud. La media migliore della top10 è dei Coen.

Il fine settimana che si è appena concluso ha riservato una sorpresa ai vertici della classifica. In modo piuttosto imprevedibile, infatti, Belle e Sebastien conquista la prima posizione con 2 milioni di euro incassati negli ultimi quattro giorni. Grazie a un ottimo passaparola e all’aumento delle copie disponibili, il film francese tratto dal classico della letteratura e da un cartone animato molto popolare sale di due posizioni rispetto all’esordio della scorsa settimana e arriva a 4,5 milioni di euro totali.

The Wolf of Wall Street scende così al secondo posto con 1,5 milioni. La pellicola di successo di Martin Scorsese giunge a ben 10,2 milioni alla sua terza settimana di programmazione.

Tutta colpa di Freud conferma una buonissima tenuta, incassando 1,3 milioni al suo terzo weekend per un ottimo totale di 6,6 milioni.

Seguono alcune new entry, a partire dalla commedia italiana Smetto quando voglio che apre in quarta posizione con 988.000 euro, mentre il remake RoboCop esordisce con 938.000 euro in 360 sale con una media di 2600 euro.

A proposito di Davis debutta al sesto posto con 914.000 euro. La pellicola dei fratelli Coen, lanciata in 168 sale, ottiene la migliore media della classifica, che supera i 5400 euro per sala e punta a un ottimo passaparola.

Il film d’animazione Khumba apre in settima posizione con un incasso discreto di 528.000 euro in 253 copie.

Hercules – La leggenda ha inizio precipita all’ottavo posto con 432.000 euro, giungendo a 1,6 milioni complessivi.

Calo anche per A spasso con i dinosauri, arrivato a quota 3,4 milioni con altri 414.000 euro.

Chiude la top10 I segreti di Osage County, che alla seconda settimana di programmazione perde due posizioni e raccoglie altri 412.000 euro. giungendo a 1,1 milioni totali.