Hotel Transylvania apre in testa, staccando di poco Skyfall. Venuto al Mondo di Castellitto fa meglio di Argo di Affleck, mentre le altre novità ottengono risultati discreti.

Per il fine settimana che si è appena concluso, era lecito aspettarsi la conferma di Skyfall in prima posizione, dopo l’ottimo esordio della scorsa settimana.

Invece Hotel Transylvania apre in testa con 2,4 milioni di euro incassati in oltre 550 copie. Probabilmente è stato il 3D a gonfiare il risultato, in virtù del quale Skyfall scende in seconda posizione.
Il capitolo 23 del franchise 007 continua a ottenere ottimi risultati, con 2,3 milioni raccolti nel weekend. Skyfall arriva così a ben 9,3 milioni in meno di due settimane, una performance storica per la saga di James Bond.

Venuto al Mondo debutta al terzo posto con 1,4 milioni. Distribuito in 365 sale, il nuovo film di Sergio Castellitto tratto dall’omonimo romanzo di Margaret Mazzantini riscuote dunque un esordio decisamente positivo: nelle prossime settimane, il passaparola sarà determinante per la prestazione della pellicola al botteghino.

Subito dietro troviamo l’atteso Argo. Il nuovo film di Ben Affleck, acclamato dalla critica e probabilmente fra i candidati di punta dell’imminente stagione di premi, apre in quarta posizione con 815.000 euro. Il risultato non è particolarmente in linea con gli incassi USA, dove Argo si è dimostrato anche un successo di pubblico, e magari potevamo aspettarci di più da un lancio in quasi 300 copie.
Anche in questo caso il passaparola sarà fondamentale per la performance del film al box office italiano.

Viva l’Italia scende al quinto posto con 661.000 euro. Alla sua terza settimana, la commedia di Massimiliano Bruno giunge dunque a 4,6 milioni totali.

Seguono due new entry che ottengono risultati discreti. Il thriller Red Lights con Robert De Niro incassa 546.000 euro, mentre la commedia Vicini del terzo tipo si accontenta di 236.000 euro in oltre 100 sale.

Ottava e nona posizione per due film d’animazione in discesa: Gladiatori di Roma (209.000 euro) e L’Era Glaciale 4 (188.000 euro) giungono rispettivamente a 3,1 milioni e 16,3 milioni complessivi.

Le belve chiude la top10 con altri 178.000 euro, arrivando a 2,4 milioni totali.