Hunger Games: Il Canto della Rivolta – Parte 2 conquista il box office italiano, seguito da SpectreMatrimonio al Sud.

 
 

box office

Non c’era alcun dubbio in merito e infatti a vincere il weekend è Hunger Games: Il Canto della Rivolta – Parte 2, che apre in testa al box office con 4 milioni di euro incassati in 625 sale, registrando una media stellare di 6400 euro per sala.

L’esordio dell’ultimo capitolo della celebre saga è di poco inferiore a quello dell’episodio precedente e vedremo se la pellicola sarà in grado di superare il tetto dei 9 milioni di euro (8,7 milioni era il globale della Parte 1).

Così Spectre perde una posizione con altri 1,2 milioni incassati alla sua terza settimana di programmazione. Il film con Daniel Craig sfiora dunque gli 11 milioni complessivi.

Matrimonio al Sud scende al terzo posto con altri 946.000 euro per un totale di 2,6 milioni dopo due settimane.

Calo anche per Pan – Viaggio sull’isola che non c’è, arrivato a 2,3 milioni totali con altri 781.000 euro.

Loro chi? debutta in quinta posizione con 718.000 euro, seguito da Gli ultimi saranno ultimi, che con altri 703.000 euro giunge a 2 milioni globali.

Esordio al settimo posto per Mr. Holmes – Il mistero del caso irrisolto, che incassa 495.000 euro in circa 150 copie, ottenendo un’ottima media per sala pari a 3200 euro.

Seguono Premonitions (454.000 euro) e Snoopy & Friends (442.000 euro), giunti rispettivamente a 1,2 milioni totali e 2,4 milioni complessivi.

Chiude la top10 la new entry Dobbiamo parlare, che debutta con 224.000 euro in poco meno di cento sale.