tartarughe ninja poster - CopiaLucy trionfa al box office italiano, seguito da Tartarughe Ninja e l’italiano La buca. Le altre novità del fine settimana non spiccano.

 
 

Il weekend che si è appena concluso è all’insegna di Scarlett Johansson, che con Lucy di Luc Besson trionfa al box office italiano. Infatti la pellicola fantascientifica apre in testa alla classifica con un risultato stellare: 2,5 milioni di euro incassati in poco meno di 500 sale, con una media brillante di 5200 euro per sala.

Tartarughe Ninja scende dunque in seconda posizione con altri 751.000 euro. Alla sua seconda settimana di programmazione, il film sfiora un totale di 3 milioni di euro.

La buca esordisce al terzo posto con 374.000 euro incassati in circa 300 copie. Il film con Rocco Papaleo e Sergio Castellitto registra una media discreta di 1200 euro per sala.

Sex Tape – Finiti in rete perde una sola posizione, raccogliendo altri 345.000 euro per 2,4 milioni complessivi.

Quinto posto per Pongo il cane milionario, che debutta con un incasso di 284.000 euro.

Esordio al di sotto delle aspettative per Posh, che apre in sesta posizione con 248.000 euro in circa 240 copie. Presentato a Roma dal trio protagonista, il film diretto da Lone Scherfig ottiene una media di mille euro per sala.

Colpa delle stelle scende al settimo posto con altri 235.000 euro e supera il tetto dei 5 milioni globali.

Segue un’altra new entry, L’incredibile storia di Winter il delfino 2, che incassa 233.000 euro in 213 sale disponibili.

Chiudono la top10 La preda perfetta (205.000 euro) e Anime Nere (175.000 euro), giunti rispettivamente a 748.000 euro totali e 523.000 euro complessivi.