Die-Hard-un-buongiorno-per morireJohn McClane torna e ritorna in prima posizione del box office degli incassi nelle sale nordamericane di questa settimana. A good day to die hard è in vetta infatti con un incasso di 33 milioni di dollari in totale. Segue la commedia Identity thief, che mette da parte anche questa settimana ben 23 milioni di dollari, portando il suo totale vicino ai 71 milioni.Il terzo posto è occupato da Safe Haven, nuovo dramma romantico di Lasse Hallstrom, di cui ormai è diventato l’alfiere principale. Il film ha incassato un totale di 30 milioni di dollari. Segue, in quarta posizione, il film di animazione Escape from planet Earth, di produzione Weinstein company e con le voci di Sarah Jessica Parker e Brendan Fraser. Il film ha incassato 16 milioni di dollari. In mezzo alla classifica troviamo il film su cui molti avevano puntato, ma a quanto pare ha molto deluso le aspettative di incasso; Warm bodies, infatti incassa questa settimana solo 9 milioni di dollari, portando il suo totale a 50. In sesta posizione si attesta Beautiful creatures, con un incasso di 10 milioni di dollari.Anche in questo film, la storia d’amore si mescola alla magia , più o meno nera e al soprannaturale. Il settimo posto è occupato dal nuovo film di Steven Soderbergh, Side effects, che incassa questa settimana 6 milioni di dollari portando il suo totale a 19. In ottava posizione scende Silver linings playbook, che questa settimana, la quattordicesima in classifica, incassa altri sei milioni di dollari, che aggiunti a quelli accantonati fino ad ora raggiunge un totale di 98.5. Il nono posto è occupato da Hansel & Gretel – Witch Hunters che incassa 3 milioni di dollari portando il totale a quasi 50 milioni di dollari incassati; chiude la classifica Zero dark thirty,  il muscolare film sulla cattura di Bin Laden della regista premio Oscar Kathryn Bigelow. Il film ha incassato 3 milioni di dollari, che portano il suo totale a 88.

 
 

La prossima settimana si attendono le uscite di: Snitch, un nuovo film d’azione con Dwayne Johnson e Dark skies, un horror thriller dai produttori di Paranormal activity e Insidous, leggi, Oren Peli