Frozen il regno di ghiaccio poster italianoSarà il periodo che si adatta, o il freddo che di sicuro ha raggiunto anche gli Stati Uniti, ma in vetta al box office statunitense di questa settimana troviamo Frozen, film di animazione Disney che supera nettamente il secondo in classifica, incassando 31 milioni di dollari per un totale di 136. Sono quindi quattro milioni di dollari a distanziare Hunger games: catching fire  dalla vetta assoluta, che però raggiunge un totale di 337 milioni di dollari di incasso al box office. Segue in terza posizione Out of the furnace opera prima con Christian Bale che deve avere incuriosito il pubblico americano. Il film ha incassato nella prima settimana di uscita 5 milioni di dollari. Il quarto posto è invece occupato da Thor: the dark world alla quinta settimana di classifica, incassa quasi 5 milioni di dollari per un totale di 194.  La quinta posizione è invece occupata da Delivery man che nonostante alcuni critici lo abbiano bollato come il peggior film dell’anno, resiste nella classifica dei dieci film più visti con un incasso settimanale di quasi 4 milioni di dollari per un totale di 25. Il sesto posto è occupato da Homefront che incassa tre milioni di dollari questa settimana per un totale di 15. La settima posizione è occupata da The book thief  drammatica storia di una bambina ambientata durante la seconda guerra mondiale, che incassa quasi 3 milioni di dollari per un totale di 12 dopo cinque settimane di classifica. L’ottavo posto è di The best man holiday che cade a piombo dopo diverse settimane di alta classifica con un incasso di 2 milioni questa settimana per un totale di 67. Segue in nona posizione il film di Stephen Frears, Philomena, che conquista 2 milioni di dollari per un totale di 8. Chiude la classifica Dallas buyers club che è valso il premio come miglior attore a Matthew McConaughey all’ultimo festival di Roma; il film incassa un milione di dollari per un totale di 12.

 

La prossima settimana usciranno: una commedia di Tyler Perry, equivalente al nostro cinepanettone, e la seconda parte delle avventure de Lo Hobbit: The desolation of Smaug