I critici sono stati freddi ma Soderbergh è riuscito a presentare bene l’ondata di panico che genera la possibilità di un virus. Così ha twittato il critico Mattia Nicoletti parlando di ‘Contagion’, il nuovo thriller diretto da Steven Soderbergh, interpretato da Matt Damon, Gwyneth Paltrow, Kate Winslet, Jude Law, Marion Cotillard, Lawrence Fishbourne, Bryan Cranston, Demitri Martin ed Elliott Gould, che viene presentato oggi in anteprima mondiale fuori concorso alla Mostra del Cinema di Venezia. Ma contrastanti sono le voci considerando che sia l’AdnKronos che in sito Badtaste inneggiano ad un lavoro perfetto.

Contagion segue il rapido diffondersi di un virus letale che uccide in pochi giorni. Man mano che si propaga l’epidemia, la comunità medica mondiale corre contro il tempo per trovare una cura e tenere sotto controllo il panico che si diffonde più rapidamente del virus stesso. Allo stesso tempo, la gente comune lotta per sopravvivere in una società che sta cadendo in pezzi. Allarmismi e attualità in questo progetto cinematografico che, com’è ormai abitudine di Soderbergh, si avvale di un cast stellare per mettere in scena l’uomo ordinario alle prese con situazioni straordinarie.

Un Fuori Concorso d’eccezione che vede ritornare sul red carpet veneziano Kate Winslet, reduce dal successo di Carnage.

Ecco il trailer del film: