Ridley Scott si sta preparando per girare il suo prossimo film a fine del mese, il dramma di Cormac McCarthy The Counselor. Ma recentemente ha rivelato che sta lavorando su un adattamento del racconto biblico di Mosè. Durante un’intervista ad Esquire ha rivelato “La cosa interessante per me su Mosè non è la roba grossa che tutti conoscono. Si tratta di altro, come il suo rapporto con Ramses [II, il faraone]” ma a disturbagli i progetti c’è Steven Spielberg che sta preparando un film epico chiamato Gods and Kings, le riprese probabilmente cominceranno nella primavera del 2013. Inoltre, il regista Darren Aronofsky si appresta ad iniziare la produzione su Noah con Russell Crowe nel ruolo del protagonista affiancato da Jennifer Connelly.
Quindi il 2012 sembra essere già occupato per trasposizioni cinematografiche di alto profilo biblico, questo non significa che non ci sia spazio per il Mosè di Scott. Però c’è d’aggiungere che il regista inglese sta anche sviluppando un sequel su Blade Runner, infatti lo sceneggiatore originale del film, Hampton Fancher, è salito a bordo da pochi giorni.

 
 

Fonte:Collider