Vernon-Dursley-Richard-GriffithsL’attore Richard Griffiths è morto all’età di 65 anni. Il famosissimo attore di teatro soffriva di complicazione seguite ad un intervento chirurgico al cuore ed era allo University Hospital of Coventry and Warwickshire quando è morto, ieri.

 
 

Reso notissimo al grande pubblico per la sua interpretazione di Vernon Dursley, il malefico zio di Harry Potter, ha partecipato a moltissimi film in vita, costruendo la sua carriera principalmente sull’attrività teatrale.

Griffiths ha recitato con Daniel Radcliffe, interprete di Harry Potter, anche a teatro, nella controversa messa in scena di Equus.

Figlio di genitori sordi, conosce molto bene la lingua dei segni BSL a una giovane età per poter comunicare con loro. Sviluppò anche un orecchio per i dialetti che in seguito lo fece sbarcare in diversi ruoli etnici. Nella sua infanzia tentò molte volte di scappare da casa. Si ritirò dalla scuola all’età di 15 anni e lavorò per po’ come facchino, ma il suo capo finalmente lo convinse a tornare a scuola. Qui decise di frequentare una classe di teatro allo Stockton & Billingham College, una decisione che avrebbe cambiato per sempre la sua vita.

Dopo essersi diplomato, Richard interpretò uno spot alla BBC Radio. Lavorò anche in piccoli teatri, qualche volta recitando e qualche volta dirigendo. Si formò una precoce reputazione come interprete di ruoli comici in opere shakespeariane, fornendo rappresentazioni esilaranti di Enrico VIII e di diversi altri personaggi come Falstaff in Le allegre comari di Windsor con la Royal Shakespeare Company.

Alla fine si stabilì a Manchester e cominciò ad avere ruoli principali in alcune commedie. Da allora cominciò ad apparire in televisione e poi il suo esordio nel cinema con It Shouldn’t Happen to a Vet (1975). I suoi ruoli più conosciuti sono stati in rappresentazioni sia contemporanee sia d’epoca come Gorky Park (1983), Shakespeare a colazione (Withnail & I) (1987), Sua maestà viene da Las Vegas (King Ralph) (1991), Cara, insopportabile Tess (Guarding Tess) (1994), e Il mistero di Sleepy Hollow (Sleepy Hollow) (1999).

Deve la sua fama recente per la parte di zio Vernon nella serie cinematografica di Harry Potter. Oltre che per questo, è noto per la parte dell’ispettore Henry Crabbe, poliziotto disilluso e straordinario chef di trote, nella commedia poliziesca britannica Pie in the Sky. Ha anche fatto un’apparizione prolungata nella recente versione della BBC1 di Bleak House di Charles Dickens. (Wikipedia)

Fonte: dailymail