bad boys 3

bad boys 3E’ notizia nota che la Sony stia cercando di riunire Will Smith e Martin Lawrence per un terzo capitolo del franchise Bad Boys. Secondo le indiscrezioni la casa di produzione sarebbe in trattativa con lo sceneggiatore David Guggenheim per la scrittura di una nuova avventura per i due poliziotti “cattivi”.

 

Conosciuto al grande pubblico per il film Safe House con Denzel Washington e Ryan Reynolds, il giovane scrittore americano, oltre alla possibilità di partecipare alla realizzazione del terzo sequel di Bad Boys, sta ultimando la sceneggiatura del seguito di Safe House ed sta lavorando anche con Doug Liman in Narco Sub, con Mcg in Puzzle Palace e all’adattamento cinematografico del videogioco Uncharted: Drake’s Fortune.

Mentre lo studio potrebbe aver trovato lo sceneggiatore giusto ci sono però altri elementi importanti che rimangono in sospeso. Né Will Smith , né Martin Lawrence infatti sono attualmente collegati al progetto, anche se lo studio spera di poterli fare rientrare. Jerry Bruckheimer invece figura ancora come produttore ma forse l’elemento più sorprendente è che il regista Michael Bay non sembra essere coinvolto.

bad-boys-2Film d’azione condito dallo humour tipico dei due attori brillanti che ne sono protagonisti, Bad Boys non lesina in inseguimenti ed esplosioni, elementi risultati particolarmente graditi al pubblico giovanile cui voleva rivolgersi. Uscito in patria il 7 aprile 1995, il film ha infatti incassato nelle sale statunitensi poco meno di 66 milioni di dollari, contro un costo di realizzazione che si era aggirato intorno a 20 milioni. I 75 milioni di dollari incassati nelle sale cinematografiche del resto del mondo hanno portato l’incasso totale della pellicola ad oltre 140 milioni di dollari e ne hanno fatto uno dei maggiori successi della stagione.

A seguito di questo successo, nel 2003 ne è stato realizzato un sequel, Bad Boys II, nuovamente diretto da Michael Bay e nuovamente interpretato da Will Smith e Martin Lawrence.