winona ryderCi siamo, a distanza di quasi 26 anni da quel lontano 1988 in cui vide la luce l’ormai storico Beetlejuice, diretto dal visionario Tim Burton ed interpretato da un eccezionale Michael Keaton, si fanno sempre più insistenti le voci riguardanti la futura lavorazione di uno dei sequel più attesi delle prossime stagioni cinematografiche.

 

Dopo che Tim Burton sembrerebbe aver sciolto gli indugi, anche grazie alla sceneggiatura scritta (su richiesta dello stesso regista) da Seth Grahame-Smith, già sceneggiatore di Dark Shadows, sono giunte anche le incoraggianti parole di Winona Rdyer, protagonista a fianco di Michael Keaton della pellicola originale.

Interpellata da The Daily Beast, l’attrice originaria del Minesota ha, in un certo senso, dato seguito alle dichiarazioni di Michael Keaton che ad inizio mese confermò il proseguo del progetto.

“Sono legata ad un giuramento di riservatezza” ha detto l’attrice “Ma sembra che stia per accadere.”

Ancora, circa lo script:

“Non è un remake, ha luogo 27 anni dopo. Ma devo confessare che amo molto Lydia. Lei è stata una parte molto grande di me e sarei veramente interessata a sapere cosa ha fatto in questi 27 anni.”

Ha inoltre aggiunto che lo sviluppo della sua carriera è dipeso molto dal ruolo interpretato in Beetlejuice.

Winona Ryder ha poi ribadito l’interesse di prendere parte a Beetlejuice 2 solo se vi saranno coinvolti anche Tim Burton Michael Keaton per il profondo affetto che prova nei loro confronti.

Fonte: Collider