Nymphomaniac Vol. 1

E’ stato lo stesso Lars Von Trier a rivelare che Nymphomaniac, suo ultimo controverso e discusso progetto, sarà diviso in 8 capitoli che saranno presentati gradualmente nei prossimi mesi accompagnati da materiale promozionale(un’immagine esclusiva e la descrizione della trama del segmento) pubblicato dalla stampa e sul sito ufficiale del film, fino alla data della premiere ufficiale fissata a Copenhagen nel dicembre 2013.

 
 

Il regista aveva già usato in passato quest’espediente narrativo, ma questa volta sembra che sia davvero intenzionato a portare lo schema della divisione in capitoli su un altro livello, dando vita secondo le sue stesse parole ad un nuovo genere cinematografico da lui definito disgressionismo ispirandosi alla ricerca del tempo perduto di Marcel Proust. Ecco i titoli per gli otto capitoli di The Nymphomaniac – Part 1 e Part 2:

Chapter 1: The Complete Angler
Chapter Two: Jerome
Chapter 3: Mrs. H
Chapter 4: Delirium
Chapter 5: The Little Organ School
Chapter 6: The Eastern & Western Church (The Silent Duck)
Chapter 7: The Mirror
Chapter 8: The Gun

Vi ricordiamo che in Nymphomaniac protagonista è Charlotte Gainsbourg, che interpreterà il ruolo di una ninfomane. Con lei sul set anche, Stellan Skarsgård, Shia LaBeouf, Christian Slater, Willem Dafoe,  Uma Thurman e Connie Nielsen.

Articolo precedenteI Mercenari 3: nuovi volti nel cast
Articolo successivoBlade Runner: Michael Green sceneggiatore del sequel?
Nata a Palermo nel 1986 , a 13 anni scrive la sua prima recensione per il cineforum di classe su "tempi moderni": da quel giorno è sempre stata affetta da cinefilia inguaribile . Divora soprattutto film in costume e period drama ma può amare incondizionatamente una pellicola qualunque sia il genere . Studentessa di giurisprudenza , sogna una tesi su “ il verdetto “ di Sidney Lumet e si divide quotidianamente fra il mondo giuridico e quello cinematografico , al quale dedica pensieri e parole nel suo blog personale (http://firstimpressions86.blogspot.com/); dopo alcune collaborazioni e una pubblicazione su “ciak” con una recensione sul mitico “inception” , inizia la sua collaborazione con Cinefilos e guarda con fiducia a un futuro tutto da scrivere .