Ridley Scott dirige una fiction sul Vaticano

-

Dopo l’inattesa elezione del nuovo pontefice Farcesco, ecco che nuovi adattamenti di tematiche religiose si stanno protendendo all’orizzonte. Questa volta però non è il cinema, ma bensì la serialità televisiva a far sentire la sua voce, e dopo aver abbandonato Presidenti, Senatori e altre figure dell’immaginario politico collettivo, ecco che il piccolo schermo si prepara a narrare nuovamente gli intrighi e gli oscuri meandri della burocrazia ecclesiastica.

Dopo i più recenti racconti sui Potefici romani di Nanni Moretti e la fiction sui Borgia con Jeremy Irons, è ora il turno anche di Ridley Scott, che proprio in questi giorni, dopo aver atteso a lungo che il maltempo cessasse, inizierà a gira a Roma una nuova fiction sul Vaticano. Un approccio originale ed inatteso per il regista americano, il quale ha dichiarato che la storia riguarderà un arcivescovo americano, per un totale di circa 10-11 episodi. Il pilota, diretto dallo stesso Scott, dovrebbe essere pronto tra 5-6 settimane, e nel cast dovrebbe figurare nientemeno che Bruno Ganz nel ruolo di un papa immaginario. Il titolo provvisorio della serie sarà The Vatican Kyle Chandler.

Fonte: primissima

Matteo Vergani
Matteo Vergani
Laureato in Linguaggi dei Media all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, studiato regia a indirizzo horror e fantasy presso l'Accademia di Cinema e Televisione Griffith di Roma. Appassionato del cinema di genere e delle forme sperimentali, sviluppa un grande interesse per le pratiche di restauro audiovisivo, per il cinema muto e le correnti surrealiste, oltre che per la storia del cinema, della radio e della televisione.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -