- Pubblicità -

Rupert WyattGiungono novità sull’adattamento cinematografico di The Equalizer, telefilm trasmesso negli States alla fine degli anni ’80 che venne mandato in onda anche qui in Italia, col titolo di Un giustiziere a New York, sebbene con poco successo.

- Pubblicità -

Il progetto ha già da parecchio tempo trovato il protagonista, che avrà il volto di Denzel Washington, mentre adesso sembra esserci un nome anche per la regia, quello di Rupert Wyatt, recentemente uscito dal progetto di Dawn of the Planet of the Apes, dopo aver diretto il precedente lavoro dedicato alla saga scimmiesca, Rise of the Planet

L’originale televisivo, creato da Michael Sloan e Richard Lindheim e interpretato da Edward Woodward raccontava le vicende di un ex agente segreto che si metteva in proprio, diventando una sorta di vigilante che interveniva a risolvere casi disperati. La versione cinematografica, la cui più recente stesura è stata redatta da Richard Wenk, partirà da una simile premessa, ma rendendo il personaggio più nelle corde di Washington, tratteggiandolo come una figura ancora più solitaria, dall’esistenza quasi monacale, mossa solo dal pensiero di riparare torti e ingiustizie.

Il progetto, curato dalla Sony, dovrebbe prendere il via il prossimo giugno, con Boston come location. Wyatt a vari progetti in cantiere, l’ultimo dei quali l’adattamento del romanzo Birdsong di Nicholas Faulk,
protagonista Nicholas Hoult.

Fonte: Empire

- Pubblicità -