Prima di vederlo in azione nei panni di Black Panther in Captain America Civil War, Chadwick Boseman arriverà nei cinema americani con Gods of Egypt, colossal action diretto da Alex Proyas (qui il trailer).

 

Il film è ambientato nell’antico Egitto e, come da titolo, vede protagonisti le antiche divinità del pantheon egizio.

Boseman interpreta infatti Thoth, il padre della matematica, l’astronomia, il dio della saggezza. Tuttavia si tratta dell’unico attore di colore in mezzo a un cast capitanato da Gerard Butler, in cui tutti i personaggi hanno subìto l’ormai celebre whitewashing, ovvero il “lavaggio” della carnagione.

In merito al fenomeno, Boseman ha dichiarato che la sua scelta del ruolo è stata determinata proprio dalla presenza esclusiva nel cast di attori bianchi. Chadwick ha infatti voluto assumere un ruolo importante in un film oggettivamente dal dubbio esito per portare avanti una polemica, molto sentita da parte della stampa americana, e che per una volta anche lui condivide.

Alex Proyas, regista de Il Corvo, dirige una sceneggiatura firmata da Matt Sazama e Burk Sharpless (autori degli script di The Last Witch Hunter – L’ultimo cacciatore di streghe e Dracula Untold). Nel cast, assieme a Gerard Butler, Brenton Thwaites e Nikolaj Coster-Waldau, anche Courtney Eaton, Abbey Lee, Geoffrey Rush, Rufus Sewell e Chadwick Boseman. Il film sarà nelle sale italiane a partire dal 25 febbraio.

Fonte: GQ